Venerdì, 13 Marzo 2015 16:18

Papa Francesco,“Ho la sensazione che il mio pontificato sarà breve” Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Intervistato da un emittente messicana Bergolio si racconta, affronta temi importanti ma anche temi più personali, e confessa qualche aspetto un po’ pesante legato al suo ruolo, come il dover necessariamente viaggiare o magari la voglia di andare in pizzeria senza essere riconosciuto. 

“Ho la sensazione che il mio pontificato sarà breve”. Quattro o cinque anni. Non lo so, o due, tre. Ben due sono passati da allora. E' come un piccolo vago sentimento". Questo è quanto ha dichiarato Papa Francesco in un’intervista alla tv messicana Televisa, in occasione del secondo anniversario della sua nomina a pontefice. Nell’intervista rilasciata a Valentina Alazraki, storica vaticanista dell'emittente messicana Televisa,  papa Francesco ha  affrontato moltissimi temi caldi, tra cui il clericalismo nella curia, l'appello a non girarsi dall'altra parte nei confronti dei mali del mondo, il sinodo sulla famiglia - tra l'altro ha definito smisurate le aspettative su temi complessi e delicati come quello della comunione ai divorziati risposati o in materia di omosessualità. 

Bergoglio ha anche raccontato di come non si aspettasse di essere eletto. “Non ero in nessun elenco dei papabili, grazie a Dio, e quindi non mi passava per la mente. Nelle scommesse, a Londra, penso di essere stato al numero 42 o 46. Un mio conoscente aveva puntato su di me, così, per simpatia e ha fatto molto bene!”. All'intervistatrice che accenna all'eventualità di un ritiro per limiti di età, come avviene per i vescovi, il Papa risponde di non condividere una simile evenienza per la figura del Pontefice - definisce il Papato una grazia speciale - ma dice anche di apprezzare la strada aperta da Benedetto XVI riguardo alla figura del Papa emerito. 

Infine Bergoglio confessa che la più grande penitenza è viaggiare - "Non mi piace viaggiare". Tra gli aspetti del pontificato "penso che sia la penitenza più grande". A due anni dall'elezione, Papa Francesco si 'confessa' con Televisa, tv messicana. "Sono molto legato all'habitat, è una nevrosi" ma "le nevrosi - scherza Bergoglio con l'intervistatrice - bisogna trattarle bene". "Non mi piace viaggiare oggi" come "prima non mi piaceva venire a Roma", ammette il Papa.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]