Lunedì, 15 Giugno 2015 19:43

Salute. Il 77% dei giovani si informa sul web Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA  - Il 77% dei giovani ricerca sul web notizie e informazioni sulla salute.

È quanto emerge dall'indagine «Diagno-clic: quando i giovani interrogano il web per rispondere ai problemi di salute» promossa da Family Smile con il patrocinio dell'Autorità Garante per l'infanzia e l'adolescenza su un campione di 1713 ragazzi tra i 13 i 19 anni e i cui risultati sono stati presentati oggi a Roma. Le informazioni più ricercate riguardano la forma fisica (27% ragazze e ragazzi), l'alimentazione (26% ragazze-17% ragazzi) la sessualità (14% ragazzi- 10% ragazze), le malattie sessualmente trasmissibili (11% ragazzi-9% ragazze) l' alcol e le droghe (12% ragazzi-8% ragazze), le medicine e farmaci (11% ragazzi-8% ragazze). Analizzando le fasce d'età emergono differenze: il 72% delle quindicenni,ad esempio, ricerca notizie sull'alimentazione contro il 28% dei ragazzi,mentre il 63% dei quindicenni ricerca notizie sulla sessualità contro il 37% delle coetanee. Il 33% dei ragazzi e il 34% delle ragazze, inoltre, afferma di navigare su siti di tutti i tipi per cercare informazioni relative alle malattie. Il 92% spiega di cercare informazioni sul web per la possibilità di accedervi 24 ore su 24, solo il 2% riconosce alle notizie sul web una maggiore affidabilità, ma dopo la ricerca il 91% si dichiara ansioso perché non sa come gestirle, l'88% rassicurato perché ha comunque ottenuto risposte e l'82% confuso perché non e'riuscito a comprendere a pieno. Solo il 45%, poi, dichiara di sentire il bisogno di confrontarsi con i genitori. «L'importanza dell'indagine è data dal fatto che parla direttamente agli adolescenti» ha spiegato il presidente dell'Autorità Garante per l'infanzia e l'adolescenza Vincenzo Spadafora, mentre la presidente di Family Smile Andrea Catizone ha evidenziato che dalla ricerca, prima in Europa sul tema, «emerge un concetto di salute per i ragazzi come stato ideale di benessere», aggiungendo che si sta pensando una app con informazioni certificate per i giovani.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]