Giovedì, 06 Agosto 2015 13:53

Figlia Padoan assunta alla Cassa Depositi e Prestiti

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - In tempi di crisi nera può succedere di non vedere neanche l'ombra di un lavoro. Eppure Eleonora Padoan, figlia del ministro dell'economia Pier Carlo, è stata assunta dal primo luglio e a tempo indeterminato dalla Cassa depositi e prestiti, la Società per Azioni a controllo pubblico il cui capitale è detenuto per l’80,1% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze,  guidato proprio dal suo papà. 

Come riportato da Il Giornale la giovane dal 1° luglio scorso si occupa di cooperazione e sviluppo internazionale dopo aver lavorato come Senior Economist presso la Sace, società di assicurazione controllata dalla medesima Cassa Depositi e Prestiti. L'assunzione - come spiega il Giornale - non è avvenuta per concorso pubblico, perché la Cassa non rientra nel perimetro della pubblica amministrazione, ma con una procedura di 'job posting' a cui hanno hanno preso parte tre candidati, tutti interni alla Sace: in due sono stati assunti. 

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]