Martedì, 02 Febbraio 2016 11:10

Aspetto un figlio. Solidarietà a Giorgia Meloni Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA -  Caso Giorgia Meloni. EveryOne Group esprime la sua solidarietà alla leader di Fratelli d'Italia, che dopo l'annuncio di aspettare un bambino nel corso del Family Day è stata messa alla gogna sui social network.

Però è innegabile che la strumentalizzazione di un bambino che nasce per gettare benzina sul fuoco dell'intolleranza verso il gruppo sociale LGBT che attende solo il riconoscimento di un diritto fondamentale, che è riconosciuto a tutti gli altri gruppi sociali, non è a propria volta un atteggiamento responsabile né civile. Senza riconoscimento delle proprie unioni, coppie e famiglie omosessuali vivono come cittadini senza diritti e l'odio contro di loro aumenta sempre. Il Family Day è stato qualcosa di incredibilmente disumano: una folla di cittadini che definiva "sbagliata" la natura umana di una minoranza e ne chiedeva la relegazione in un limbo civile senza uscita. E' già accaduto, in epoche di cui la civiltà, almeno a parole, si vergogna. E' tempo di riconoscere pari diritti a un gruppo sociele che ha già subito innumerevoli persecuzioni, che proseguono ancora in tutto il mondo...

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Vaccini Genetici: Una tecnologia da tenere d'occhio

La rivista di divulgazione "Scientific American" ha incluso i vaccini genetici nelle "Dieci tecnologie da tenere d'occhio". La ricerca di nuove strategie di vaccinazione deve tenere in considerazione non solo l'efficacia...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]