Lunedì, 05 Settembre 2011 20:03

Al via la 19 edizione del Peperoncino Festival, sempre più piccante

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

COSENZA - Sono ormai diciannove anni che il Peperoncino Festival richiama appassionati da ogni dove per vivere, nella splendida Diamante con i profumi del primo fine settimana di settembre, un’esperienza all’insegna del piccante.

Nata da un’idea di Enzo Monaco che ha fondato l’Accademia Italiana del Peperoncino, la manifestazione ha ormai catalizzato l’attenzione internazionale e la nuova edizione non poteva che puntare a traguardi sempre più ambiziosi e le premesse, secondo quanto è stato riferito questa mattina nella Sala degli Stemmi della Provincia di Cosenza, nel corso della conferenza stampa di presentazione dl programma, non lasciano dubbi sul grande successo che traghetterà la manifestazione al suo ventesimo compleanno. «Gli alberghi nel tratto costiero da Cetraro a Praia a Mare- ha detto il sindaco di Diamante Ernesto Magorno- sono tutti prenotati, a dimostrazione che non si tratta solo di un’offerta enogastronomica ma una manifestazione culturale a cui sono legati tantissimi turisti che scelgono proprio questo periodo per venire in Calabria». Ed il primo a crederci è il presidente della provincia Mario Oliverio che insieme all’assessore Pietro Lecce, ha sottolineato l’importanza di un «evento che è ormai una certezza nel panorama culturale dell’intera regione e che ci offre l’opportunità di farci apprezzare per le nostre eccellenze».

Ciò che rende unico il Peperoncino festival è la celebrazione del piccante in tutte le sue forme ed espressioni, dalla gastronomia, alla satira, al cabaret, all'arte, al cinema ed alla moda.
«Abbiamo voluto mantenere intatto lo spirito che anima il Peperoncino Festival -ha detto Enzo Monaco che ne è anche il direttore artistico- aggiungendo qualche nota piccante in più. Ci sarà infatti la sfilata di lingerie che vedrà come madrina Elisabetta Gregoraci, il raduno nazionale delle statue viventi, il cabaret di Gianni Pellegrino, e l’immancabile campionato italiano di mangiatori di peperoncino. Ma ci sarà spazio anche ai convegni come quello dedicato a Sharo Gambino ed alla poesia erotica, la tavola rotonda su “peperoncino e salute” e l’attenzione ai bambini “piccanti” con la presenza di Cino Tortorella. Non poteva mancare la cucina che quest’anno vede Diamante gemellata con Sulmona, nota, oltre che per le mandorle, anche per l’aglio rosso». E dunque se un buon matrimonio può essere celebrato con la spaghettata “aglio di Sulmona, olio e peperoncino di Diamante”, anche gli sposi potranno abbigliarsi in rosso e, dopo aver visto i video vincitori della Concorso Moda Movie nell’ambito del Piccante Film Festival, magari cimentarsi in tango appassionato.
Scenario meraviglioso è, come sempre, lo splendido lungomare, a picco sulla scogliera, che si arricchisce dei colori degli stand e si vivacizza con gli spettacoli di strada. Un fantastico Gianni Pellegrino di ritorno dal set con Pieraccioni è sua maestà “re Peperoncino” e sarà proprio lui, che dal 7 all’11 settembre darà, con il sua carica “rossa”, il benvenuto al popolo piccante.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]