Lunedì, 31 Ottobre 2011 16:43

Cartoon “Berlusconi presentatore” promuove “Servizio Pubblico” di Santoro

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Mancano solo tre giorni all'inizio del nuovo programma di Michele Santoro “Servizio Pubblico”.


Il 3 novembre, alle 21 con diverse piattaforme, digitale terrestre a cui hanno aderito alcune reti televisivi locali, satellitare Sky canali 100/500/504 e web nel sito serviziopubblico.it, partirà il programma più temuto da Silvio Berlusconi.
La divulgazione della notizia arriva da Youtube in quanto la reticenza e i costi dei normali canali  pubblicitari non ha lasciato molte chance.
Per promuovere l'evento televisivo dell'anno, è stato creato un cartone animato che ha per protagonista il presidente del consiglio che, in prima persona, promuove “Servizio Pubblico” con relative informazioni di dove/quando sarà trasmesso. Il personaggio “Berlusconi presentatore” è stato disegnato dal noto fumettista Vauro.  
Presente quasi l'intero staff di Annozero. Michele Santoro presentatore, Marco Travaglio editorialista, Vauro vignettista e Sandro Ruotolo che ha deciso in queste ore di dare il suo addio definitivo alla Rai.
Naturalmente assente il chiacchierato Corrado Formigli, conduttore di piazzapulita a La7, ex inviato di Annozero che, da adesso in poi deve temere una concorrenza spietata. Piazzapulita, pare non abbia fatto il botto sperato da La7. La trasmissione giovedì scorso ha registrato uno share di 8,32%.


Il giovedì sera in competizione Santoro Formigli e forse Ferrara
Lo spazio del giovedì sera si colma di approfondimenti politici quasi alla saturazione in quanto, voci di corridoio, danno per probabile l'arrivo di Giuliano Ferrara per colmare lo spazio libero di Annozero su Rai2.
Giuliano Ferrara, che attualmente conduce “Quì radio Londra”, trasmissione ritenuta un flop super retribuito, non nasconde il sogno di sostituire Michele Santoro.
Il mastodontico presentatore, pare specialista nell'appropriarsi degli spazi lasciati da altri giornalisti. I pochi minuti di Ferrara, erano di Enzo Biagi, ma, causa mancati ascolti, è stato spostato al dopo Tg in fascia oraria meno prestigiosa.
La scelta dei dirigenti Rai pro Ferrara, potrebbe essere una scelta di campo sia per la situazione politica attuale che per le possibili elezioni a primavera.  Infatti, Ferrara, goloso di celebrità e smanioso di assecondare Berlusconi, si ritiene una concreta svolta per il governo.


Michele Santoro risponde
La voce, è giunta anche alle orecchie di Michele Santoro che serafico risponde: “Non ha i numeri per sostituirmi”.
Il 3 novembre si vedrà un Santoro libero da quelle costrizioni che hanno determinato la sua uscita dalla grande mamma Rai, pertanto, Servizio Pubblico potrebbe rivelare interessanti retroscena.

 

Lo spot

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]