SCHIO (VICENZA) -  Luigi Dalla Via, sindaco di Schio (Vicenza), nonostante le mille pressioni da parte degli intolleranti, porta avanti una linea di pensiero e azione che pone il rispetto e l'integrazione quali basi per qualsiasi politica sui rom.

Published in Diritti Umani
PORT-AU-PRINCE -   Le istituzioni, le autorità e le organizzazioni umanitarie hanno finto, negli ultimi anni, di non accorgersi della deriva omofobica presente nello stato caraibico di Haiti. Solo gli attivisti LGBT lanciano da tempo un allarme preoccupato.
Published in Diritti Umani

MILANO -  Il 2 agosto 1944, 2897 rom furono assassinati nelle camere a gas di Auschwitz-Birkenau. Con i termini in lingua romanì "Porrajmos" e "Samudaripen" la civiltà ricorda lo sterminio di cinquecentomila (ma alcuni ricercatori parlano di oltre un milione) di rom. La persecuzione razziale dei rom non è ancora terminata.

Published in Diritti Umani

GENOVA - Il sindaco di Genova Marco Doria risponde positivamente all'appello promosso il 23 maggio scorso dal Gruppo EveryOne, il giorno successivo alla morte del compianto "prete di strada". Quel giorno Roberto Malini, Dario Picciau, Daniela Malini e Steed Gamero hanno inviato la richiesta al sindaco e alle autorità del capoluogo ligure.

Published in Società
Sabato, 29 Giugno 2013 10:46

Giovanni Palatucci: eroe o aguzzino?

MILANO - In questi giorni raccolgo opinioni sul caso Palatucci da parte di studiosi e testimoni della Shoah che sono anche miei cari amici, come Thomas Gazit e Wolf Murmelstein. Quest'ultimo mi scrive: "In quell'epoca solo persone ritenute affidabili dal regime nazifascista potevano aiutare, ma non potevano fare pubblicità delle proprie azioni o lasciare documentazione burocraticamente perfetta. 

Published in Diritti Umani

TORINO - Attenzione, perché si comincia sempre così, con l'affermazione: "Dobbiamo superare i campi rom. Dobbiamo aiutarli a uscire dai campi". Il passo successivo sono gli sgomberi indiscriminati, perché le cittadinanze insorgono di fronte a piani di alloggio o di piani occupazionali e si infuriano di fronte all'assegnazione di abitazioni a condizioni agevolate.

Published in Diritti Umani

GENOVA - Venerdì 21 giugno a Genova, presso l'editore indipendente Lavinia Dickinson, salita Re Magi, si terrà la Notte delle candele a sostegno della protesta dei giovani turchi contro la limitazione della libertà di espressione.

Published in Diritti Umani

GENOVA -  Sabato 15 maggio il giovane poeta peruviano Steed Gamero era appena arrivato a Genova, per le prove del reading dei "Ladri di Fuoco, Trafficanti di di Sogni", in calendario domenica, giornata di apertura del Festival Internazionale di Poesia di Genova 2013.

Published in Letteratura

GENOVA - . "Ladri di fuoco, trafficanti di sogni" è il tema delle quattro letture di poesia che si terranno domenica 16 giugno 2013 a Genova, nella splendida Sala del Munizioniere di Palazzo Ducale, dalle 16. Avvenimento nell'àmbito del Festival Internazionale di Poesia di Genova 2013.

Published in Diritti Umani

LIDO DI CAMAIORE - Il giovane poeta peruviano Steed Gamero, che vive in Italia da 14 anni e scrive in lingua italiana, è candidato ufficialmente al Premio Letterario Camaiore - Nuova Proposta. Lo comunica la Giuria Tecnica del Premio, presieduta da Francesco Belluomini. Steed Gamero è stato inserito nelle quattro candidature per la raccolta di poesie "I ragazzi della Casa del Sole" (Lavinia Dickinson Editore).

Published in Diritti Umani

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]