Mercoledì, 17 Giugno 2015 13:24

Ddl scuola. Le promesse diventano ricatti

ROMA - Le dichiarazioni di Renzi a Porta a Porta hanno provocato un terremoto nel mondo della Scuola.Dopo un anno di promesse, più volte ripetute nonostante da più parti fossero stati sollevati dei dubbi sulla loro fattibilità, il premier  annuncia che le assunzioni slitteranno di un anno. 

Published in Scuola

Le preoccupanti analisi del ministero del Lavoro

Published in Scuola

Il professor Wael Farouq e Monica Maggioni -  direttore di Rai News 24 - rispondono alla domande degli studenti dell’Università La Sapienza sul  rapporto tra Islam e Occidente

Published in Società

ROMA - 
Dal palco di Repubblica delle Idee e durante la Direzione del PD, Matteo Renzi ha attaccato duramente la richiesta di introdurre un reddito minimo o di cittadinanza, bollando la misura come assistenzialista e incostituzionale.

Published in Società

ROMA - E’ stato varato oggi il decreto di riparto del Fondo di Finanziamento Ordinario del 2015. “Sebbene sia sicuramente positivo che il decreto di riparto di quest’anno sia arrivato in anticipo rispetto agli anni passati esso evidenzia subito una problematica grave - afferma Alberto Campailla - portavoce di LINK  - Coordinamento Universitario - e cioè che l’importo totale del FFO è diminuito.

Published in Società

Link, la fotografia di un disastro annunciato

Published in Società
Già ascoltati ben 150 detenuti
Published in Società

Unione degli studenti: "Riforma fuori strada, va bloccata. Niente di innovativo per la scuola italiana, solo aziendalizzazione."

Published in Scuola

ROMA  - Crollo vertiginoso degli iscritti e immatricolati negli atenei italiani, in particolare in quelli del Meridione, una fotografia davvero ‘drammatica’. A sostenerlo è l'Unione degli universitari che commenta le cifre pubblicate dall'Anagrafe Nazionale Studenti Universitari del MIUR.

Published in Società

ROMA - La nuova indennità di disoccupazione DIS-COLL, per collaboratori coordinati e continuativi e a progetto disposta dal Jobs Act, rischia di escludere circa 60.000 persone che costituiscono la porzione più precaria dei ricercatori dell’Università e degli Enti pubblici di ricerca: assegnisti di ricerca, dottorandi e titolari di borse di studio. E' quanto denuncia la FLC della Cgil. 

Published in Lavoro

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Colta al volo nella fila davanti alla posta: “Mio marito non vuole andare al compleanno dei nipotini perché – dice- per soffiare sulle candeline i bambini senza mascherina spargono il...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale per la nostra sicure…

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale  per la nostra sicurezza

Nell’era pandemica che stiamo vivendo i laboratori scientifici (laboratori di prova e medici in particolare), si sono rivelati un riferimento fondamentale per mettere in campo nuove soluzioni per individuare, diagnosticare...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]