Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
Menu
Dj Fabo: muoio lontano, ignorato dallo Stato

Dj Fabo: muoio lontano, ignorato dallo Stato

ROMA - Dj Fabo e' morto, come aveva deciso per...

Il jazz: storia e passione in musica

Il jazz: storia e passione in musica

Nacque nei bordelli e nei locali malfamati di New Orleans...

*Ue: omicidio Netsov "un atto vergognoso di violenza"

*Ue: omicidio Netsov "un atto vergognoso di violenza"

MOSCA - L'Unione europea ribadisce "l'importanza di portare alla giustizia,...

Gli Oscar dell’era Trump all’insegna delle gaffes

Gli Oscar dell’era Trump all’insegna delle gaffes

Miglior film “Moonlight” di Barry Jenkins, a Emma Stone e...

Teatro Sistina. "Il Mistero dell’assassino misterioso". Da non perdere

Teatro Sistina. "Il Mistero dell’assassino misterioso". Da non perdere

ROMA - Al Teatro Sistina ha debuttato un lavoro assai...

Teatro Manzoni. “Un amore”. Recensione

Teatro Manzoni. “Un amore”. Recensione

ROMA – Il libero adattamento di Carlo Alighiero di “Un...

Trump esclude stampa nemica da briefing. Media in rivolta

Trump esclude stampa nemica da briefing. Media in rivolta

WASHINGTON - Sale il tono dello scontro tra i media...

Paramentri di Maastricht: meno di 1 Paese du 2 li rispetta

Paramentri di Maastricht: meno di 1 Paese du 2 li rispetta

Secondo l’elaborazione effettuata dall’Ufficio studi della CGIA, tra i 28...

Journées du Livre Européen . A Parigi arriva “Sette storie per fare la cacca”

Journées du Livre Européen . A Parigi arriva “Sette storie per fare la cacca”

PARIS –Dans le cadre des Journées du Livre Européen et Méditerranéen. 

Teatro Marconi. “Per sempre malgrado tutto”. Recensione

Teatro Marconi. “Per sempre malgrado tutto”. Recensione

Un atto unico di settanta minuti che volano via veloci.Ognuno...

Prev Next

Bayer compra, Monsanto respinge e attende certezze

NEW YORK - Monsanto ha respinto l'offerta d'acquisto da 62 miliardi di dollari di Bayer giudicandola "inadeguata dal punto di vista finanziario". Il colosso tedesco della chimica aveva messo sul piatto 62 miliardi di dollari per la societa' americana leader negli Ogm. 

Monsanto mantiene comunque la porta aperta alla trattativa, purche' i tedeschi alzino la posta. Il cda dell'azienda Usa, si legge in una nota, "considera all'unanimita' la proposta di Bayer incompleta e finanziariamente inadeguata ma e' aperto a discussioni approfondite e costruttive per valutare se si possa giungere a una transazione nei migliori interessi degli azionisti di Monsanto". L'ad di Monsanto, Hugh Grant, ha spiegato che l'offerta sarebbe "incompleta" in quanto Bayer non spiega ne' dove reperirebbe i fondi per finanziare l'operazione ne' come risponderebbe alle inevitabili perplessita' delle autorita' antitrust competenti. Il titolo dell'azienda, nel frattempo, guadagna il 2,18% a Wall Street.

Torna in alto
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin 
Redazione +39 393 5048930 
Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma
P.IVA e C.F. 12082801007
tel 06.83800205 - fax 06.83800208