ROMA - Dal 10 al 17 ottobre, forti dei 3 milioni di firme raccolte in tutto il continente, centinaia di migliaia di persone scenderanno in piazza per chiedere l’interruzione dei negoziati sul TTIP e gli altri accordi di libero scambio.

Published in Società

TOKYO  - Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha salutato oggi il raggiungimento di un accordo per il Partenariato trans-Pacifico (Tpp), l'accordo di libero scambio che includerà 12 paesi pari al 40 per cento dei commerci mondiali, affermando che si tratta di un "nuovo secolo per l'Asia e auspicando una futura partecipazione della Cina.

Published in Economia
Mercoledì, 29 Luglio 2015 11:26

I segreti del TTIP minacciano l’Europa

Le opacità di un negoziato che procede grazie all’indifferenza di chi non ne viene messo a conoscenza. La supremazia del profitto delle multinazionali USA su welfare, consumatori e scelte politiche UE

Published in Il punto
Giovedì, 13 Giugno 2013 21:40

A Ciampino si scambia

A Ciampino domenica 23 giugno, presso il Parco Aldo Moro, si terrà - a partire dalle 16,00 - il "Mercatino del baratto".Una festa che vedrà coinvolti grandi e piccini per imparare, insieme, le buone pratiche del vivere insieme: solidarietà, uguaglianza, reciprocità attraverso lo scambio. La manifestazione, promossa dalla Consulta per le pari opportunità del comune di Ciampino, assieme all'Associazione "Il tempo ritrovato" - Banca del Tempo di Ciampino, in collaborazione con il locale gruppo Scout Agesci Ciampino 1, è una grossa opportunità per scambiarsi cose e tempo, per insegnare ai più piccini che ci si può privare di qualcosa per darla a qualcun altro. Lo scambio come abitudine al riuso, alla riduzione dei rifiuti e all'attenzione per l'ambiente, nonché occasione per conoscere persone nuove e allargare la rete di relazioni solidali.
Il mercatino¬ si propone di diventare un ¬evento periodico per la città, dedicato alla famiglia, ai bambini, a tutta la cittadinanza. E' un'opportunità per scambiare oggetti di qualsiasi tipo: dall'abbigliamento, agli accessori, all'oggettistica, ai giocattoli, ai libri e riviste, cd e dvd. Un modo divertente per eliminare oggetti non più utili e sostituirli con altri di cui, invece, si ha necessità, con l'obiettivo di trasformare lo spreco e il rifiuto in risorsa, nel pieno rispetto del principio di ecosostenibilità.
L'iniziativa che avrà luogo nella pista di pattinaggio del Parco Aldo Moro prevede due aree: una dedicata agli adulti ed un'area speciale dedicata ai più piccoli. ¬
Gli oggetti dovranno essere portati ¬sul ¬posto¬ (parco A. Moro) tra le ore 15 e le ore 16 del giorno 23 giugno 2013, prima dell'inizio della manifestazione. Sarà presente una Commissione con il¬ compito di attribuire un valore agli oggetti da esporre. All'espositore verranno consegnati un numero di crediti corrispondenti al valore attribuito agli oggetti che dovranno essere utilizzati per il ¬vero e proprio¬ "baratto".
I bambini avranno uno spazio a loro disposizione dove potranno organizzare autonomamente, ma in modo personalizzato, creativo e divertente il loro mercatino dello scambio.
Ma lo scambio ed il mercato sono comunque un momento di festa e di aggregazione per tutta la comunità. Per questo è anche prevista la partecipazione dell'Ass. Butterfly che curerà l'animazione e l'esposizione dei bambini ai quali sarà riservata un'area speciale.
Per volare con ali di farfalla e far spiccare il volo ai sogni ed alle fantasie, agli abiti ed alle cose, basterà leggere il regolamento di partecipazione sul sito www.comune.ciampino.roma.it e iscriversi all'indirizzo della Banca del Tempo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al 3353108333 per prenotare una postazione.

Published in Comunicazioni

TRAPANI - La maltrattavano, ne abusavano sessualmente, la legavano a una sedia, la picchiavano, la costringevano a vedere video porno o ad assistere ad atti sessuali di gruppo. I genitori alla figlia di 4 anni.

Published in Cronaca

Cerca nel sito

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077