ROMA – E’ in scena al teatro Quirino “Il piacere dell’onestà” di Luigi Pirandello diretto da Liliana Cavani. Una tragicommedia che, come molte opere del grande scrittore, indaga ciò che vive tra le pieghe dell’animo umano e che costituisce a volte, a nostra e ad altrui insaputa, un aspetto importante della personalità, che a sguardi superficiali non appare.

ROMA - Al Teatro Parioli da venerdi 6 a domenica 15 aprile, Maurizio Micheli, Bendicta Boccoli, Nini Salerno, e Antonella Elia, in “Il più brutto weekend della nostra vita” di Norm Foster, regia, Maurizio Micheli. La verità e le bugie di un’amicizia raccontate dal genio di Foster, con la sua capacità di risucchiarci in un umorismo che ci accompagna durante tutto lo spettacolo fino al calare del sipario.

Porta, con merito, il suo nome, il teatro romano che ha diretto: il Piccolo Eliseo Patroni Griffi. Ed è proprio in questi giorni che una rassegna di spettacoli dal sapore primaverile scritti dal celebre commediografo (celebrato inoltre con un famoso festival per ragazzi) è in scena al Piccolo Eliseo.

“L’amore secondo Isabelle”, il film di Claire Denis con una Juliette Binoche dall’ideale “phisique du role” e dall’interpretazione convincente, narra di una seducente donna matura - pittrice engagée, appena separata dal marito e madre di una bambina che non vive con lei - alla ricerca dell’amore vero, dopo la delusione del matrimonio. Isabelle è insoddisfatta delle pur numerose conquiste.

ROMA - Inizia domani , RENDEZ-VOUS, FESTIVAL DEL NUOVO CINEMA FRANCESE che parte dalla Capitale per poi toccare, con focus e artisti, le città di Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Torino.

La casa editrice Harpo, che annovera anche la pubblicazione de “Le favole della libertà” di Antonio Gramsci, ha dato alle stampe “L’albero del riccio”, una raccolta di lettere-racconto del fondatore del partito comunista italiano ai familiari, in particolare ai figli Delio e Giuliano, durante gli anni della detenzione a Turi in Puglia.

ROMA - La pièce di Pierre Chesnot, sapientemente adattata da Mario Scaletta per il pubblico italiano, ha per protagonista un tipo psicologico che tutti conoscono, il cosiddetto latin lover, ovvero quello che per le donne è una “canaglia”, e il particolare rapporto che in questi casi s’instaura tra i due sessi.

labo.jpg

Cerca nel sito

Festival di Cannes

Cannes 71. La relatività dei premi

CANNES (nostro inviato) -  Il festival di Cannes è finito, le palme sono state assegnate. Gli autori che si affacciano alla ribalta identificati. Un festival è sempre un momento importante...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Opinioni

Spread. Sorpasso Italia – Grecia entro l’estate?

Lo spread, la differenza di rendimento tra i titoli di stato italiani e quelli attualmente di riferimento, quelli tedeschi, ha comodamente preso possesso del centro palcoscenico, luogo dove resterà nei...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Dopo un 2016 deludente, il 2017 restituisce un quadro incoraggiante per l’indust…

La ripresa si è finalmente fatta strada e l’Italia – terzo produttore europeo – cresce ad un buon ritmo (+2,6% stimato per la chiusura dell’anno).  Il miglioramento emerge su più...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Speech Art

Quattro voci e una Biennale. Speciale Speech Art Venezia

Quasi alla fine dell’ultima edizione della Biennale di Venezia, raccogliamo le idee e tentiamo di rispondere a un quesito fondamentale che ci sale alla mente, proprio a partire dalle parole...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077