Domenica, 20 Gennaio 2013 12:43

Casa del Jazz. Il Blues ed altre malattie. Concerto-show di Alessia Piermarini

Scritto da
Rate this item
(0 votes)
Alessia Piermarini Alessia Piermarini

ROMA - Il Blues, un genere musicale, uno spirito, uno stato d’animo, personificato in un innamorato, amico/nemico, col quale confrontarsi e dialogare.

O meglio cantare per esprimere tutto quello che si ha dentro e non si ha il coraggio di pronunciare. E’ quanto succede sul palco del nuovo concerto-spettacolo musicale di Alessia Piermarini “Il Blues e altre malattie”, presentato in anteprima alla Casa del Jazz di Roma lo scorso venerdì 18 gennaio all’interno della rassegna “New Bluez in Town” a cura di Alberto Castelli. Accompagnata da Paolo Grillo al contrabbasso e Cristiano Villani alla batteria, Alessia racconta, in parole e musica, la sua avventura nel mondo del Blues reinventando tempi, sonorità e arrangiamenti al ritmo della sua autobiografia musicale. Dall’ometto sfrontato che strazia la chitarra conosciuto casualmente un giorno in tram che l’artista illustra nei suoi “spoken” come una malattia che ti tiene a distanza ma di cui è stata contagiata e non puo’ più fare a meno, il Blues è descritto come vento e fiamme che annebbiano l’intelletto ma che sanno lasciare, nel bene e nel male, un segno indelebile e perforante.

Pare di vedere, nella sua interpretazione grintosa e sofferta dall’esperienza di vita, nella sua vocalità struggente e accattivante degna delle migliori ugole del settore, nel tocco della tastiera in linea col crescendo sentimentale, un pezzo di storia di Billie Holiday, di Aretha Franklin o della miss Celie de “Il Colore Viola” immortalata da un brano di Quincy Jones che ha fatto il giro del mondo musicale e qui riproposto in chiave intimista. Non a caso, Alessia Piermarini ha scelto un repertorio che le è vicino e di cui nutre la sua “contagiosa malattia”, con brani del calibro di “Sweet lover”, “I never loved a man”, “Hoochie coochie man”, “Gee baby”, “Saint louis blues”, “Billie's blues”, fino a proporre la difficile “I forgive you” di Rachel Ferrel in cui la tristezza e rassegnazione della donna abbandonata si riscatta col perdono.

Ma la malinconia che permea queste storiche composizioni, con Alessia cede spesso il posto ad un’emotività positiva e scanzonata ben espressa da un’incredibile grinta energetica che non riesce a placarsi neanche con i sorsi di camomilla che ironicamente ingurgita tra un brano e l’altro e che la porta a coinvolgere il pubblico in sala, in classici come Chain of fools, mediante un gioco interattivo fisico-vocale che non vuole avere fine. Alessia sa comunicare il suo talento con la voce, le dita, gli occhi, le sinuose curve dei suoi movimenti “dentro e fuori” il pianoforte e perfino con il suo look in stivaletti rosa stile cow-girl, e costruisce con questi attributi un autentico “One Woman show” che raggiunge il suo apice nel finale quando, sola sul palco, dialoga, trialoga e tetraloga con la sua stessa voce diffusa da una loop station dove le atmosfere della musica maledetta lasciano spazio ad un rap liberatorio che deterge e in qualche modo purga il senso di negativo bluesiano.

Una brava musicista, una provocatoria arrangiatrice, un’ottima cantante ma soprattutto un’artista completa da seguire in ogni esibizione che, non abbiamo dubbi, sarà ogni volta sempre diversa e ricca di spunti vitali.


“Il Blues ed altre malattie”
Con Alessia Piermarini (voce), Paolo Grillo (contrabbasso) e Cristiano Villani (batteria)
Casa del Jazz, Via di Porta Ardeatina 55, Roma
 HYPERLINK "http://www.casajazz.it/" \t "_blank" http://www.casajazz.it/
Venerdì 18 gennaio 2013
Info sui prossimi concerti di Alessia su:  HYPERLINK "http://www.alessiapiermarini.com" www.alessiapiermarini.com


Listen to your earth  - Alessia Piermarini - Video

Elisabetta Castiglioni

Giornalista e Promoter Culturale

www.dazebaonews.it

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

"Note fuori margine". Secondo episodio: "Nina e Giulio"

"Note fuori margine". Secondo episodio: "Nina e Giulio"

Le scuole sono chiuse, ma le storie non hanno confini. Le storie viaggiano anche a distanza e a volte contagiano chi le ascolta con un’emozione, una riflessione, un insegnamento.

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. Per ora il festival è rimandato

Cannes 73. Per ora il festival è rimandato

L’organizzazione del  Festival di Cannes 2020 ha diffuso un comunicato per rendere noto che la rassegna cinematografica non si terrà nelle date previste 12-23 maggio. 

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]