Martedì, 15 Ottobre 2013 17:45

Pearl Jam. E' arrivato Lightning Bolt. Video

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Lightning Bolt, il decimo disco dei Pearl Jam, è da oggi ufficialmente in vendita nei negozi tradizionali. Anticipato dal formato digitale è immediatamente schizzato in vetta su iTunes, numero 1 dei dischi più venduti in 51 paesi, Italia compresa.

L'uscita del disco, tra i più attesi di questo autunno, è stata preceduta dai singoli Mind your Manners e Sirens e da un documentario diretto da Danny Clinch. Lighting bolt arriva dopo 4 anni da Backspacer (2009) e, pur non essendo sicuramente il capolavoro dei Pearl Jam, con le sue 12 tracce, è tuttavia un lavoro colorato, ricco di varianti e di differenti atmosfere in cui  c'è un po' di tutto,  dove le ballate folkeggianti in stile più tipicamente Vedder, si alternano a brani più propriamente rock e punk come nel caso di Mind you manners, senza escludere sprazzi di sonorità blues o addirittura psichedeliche. 

La voce di Eddie Vedder e i riff di Mike McCready rimangono comunque la vera certezza e il punto di forza di tutto l'album, dando una scossa anche ai brani meno convincenti. 

Da Getaway, che apre il disco con il suo ritmo rock suggestivo e diretto, nello stile Pearl Jam, si passa a ballate più o meno intense e orecchiabili,  come My father's son e Sirens che forse non brillano per originalità, ma in cui l'interpretazione profonda di Vedder risulta comunque impeccabile e trascinante. Infallible e Pendulum sono due tracce forti e immediate che si impongono e che valgono comunque l'album.

Insomma si tratta di un lavoro che probabilmente non aggiunge nulla di nuovo anche rispetto alle sonorità di Backspacer, di cui forse è solo la  sua naturale prosecuzione. Piacevole, sobrio, equilibrato, rassicurante, un 'buon disco' che non raggiunge  le alte vette di Ten o di Binaural, ma che può acquistare sicuramente maggior spessore e forza nelle esecuzioni dal vivo, dove d'altronde i Pearl Jam riescono a dare sempre il meglio di sé.

La copertina è stata realizzata dall'artista visuale Don Pendleton, il motivo di questa scelta è stato spiegato e scritto  dal bassista della band, Jeff Ament sul sito ufficiale dei Pearl JamUna delle cose migliori dell’essere in una band è collaborare con gli altri. Qualche volta saltiamo fuori dal cerchio e lavoriamo/suoniamo/giochiamo con altri artisti. Don Pendleton è da molti anni uno dei miei artisti visuali preferiti e siamo onorati di aver lavorato con lui per Lightning Bolt. Ha fatto un lavorone. Grazie.

Video Mind your manners

Lightning Bolt short documentary

Last modified on Venerdì, 18 Ottobre 2013 17:10

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Poesia

Sogno per vivere

Non potrei viveresenza sogninell’oscuritadella nottesono luce.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

Romanzi e racconti

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Gioconda guarda il mare. Dietro di sé la porta verde di casa, a sinistra il sentiero che porta al faro e agli orti, a destra la via che va al...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

La giuria dei cortometraggi e della Cinéfondation composta da Damien Bonnard, Rachid Bouchareb, Claire Burger, Charles Gillibert, Dea Kulumbegashvili et Céline Sallette,  ha assegnato sulla scena del Grand Théâtre Lumière...

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma stanno dimostrando di poter essere grandi protagoniste sia in Italia che in Europa.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]