Mercoledì, 05 Febbraio 2014 13:15

Teatro alla Scala, 10 febbraio. Concerto Straordinario a favore di Children in Crisis Italy

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Teatro alla Scala 10 febbraio 2014, ore 20. Gli allievi dell’Orchestra Pepita al Teatro alla Scala per il Concerto Straordinario a favore di Children in Crisis Italy Daniel Harding dirige la Filarmonica e il pianista rivelazione Jan Lisiecki

MILANOAlice 16 anni violoncello, Claudio 12 anni clarinetto, Simone 17 anni flauto traverso, Jacopo 8 anni pianoforte. Sono solo alcuni dei cinquanta allievi dell’Orchestra giovanile Pepita che aspettano con impazienza la sera del 10 febbraio per entrare - per la prima volta - al Teatro alla Scala e assistere a un grande concerto sinfonico.

L’occasione è il Concerto Straorinario della Filarmonica della Scala per festeggiare i 15 anni di Children in Crisis Italy, Onlus impegnata nella tutela dei diritti dell’infanzia che, tra le attività organizzate in Italia, sostiene anche l’Orchestra Pepita. Un progetto fondato sulla capacità di inclusione sociale della musica e sull’universalità del suo linguaggio per offrire ai ragazzi, che non ne avrebbero la possibilità, l’opportunità di ricevere una formazione musicale e di fare musica d’assieme.

L’appuntamento è alle ore 20 con il Maestro Daniel Harding che guiderà la Filarmonica e il pianista rivelazione Jan Lisiecki  nel Concerto in la min. op. 54 per pianoforte e orchestra di Robert Schumann e nella Sinfonia n.9 in mi min. op. 95 di Antonìn Dvořák.

Ad aprire la serata sarà il capolavoro romantico di Schumann, iniziato nel 1841 e completato nel 1845 quando fu eseguito la prima volta a Dresda sotto la direzione di Ferdinand Hiller. A chiudere il Concerto sarà l’opera di Dvořák, meglio nota come Sinfonia Dal nuovo mondo perché scritta dal compositore ceco a New York tra il 1892 e il 1893, anno della prima assoluta alla Carnegie Hall dove ottenne un indubbio successo.

Organizzato sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano e di Expo Milano 2015, l’evento sarà un’occasione unica per ribadire - attraverso la musica - l’importanza dell’educazione e sostenere le attività di Children in Crisis Italy, Onlus fondata in Italia nel 1999 con l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita dei bambini vittime di conflitti, povertà e di altre situazioni di forte disagio.

Crediamo che l’istruzione sia un diritto fondamentale di ogni essere umano - spiega Barbara Bianchi Bonomi, presidente di Children in Crisis Italy - e che sia lo strumento più efficace per combattere la povertà e le disuguaglianze. Crediamo inoltre che debba essere garantita ad ogni bambino in ogni angolo del mondo.

Perché il futuro dei bambini è il valore più importante su cui investire.

Informazioni e prevendita telefonica allo 02 465.467.467 (da lunedì a venerdì - ore 10/13 e 14/17).

Biglietti da 15 a 200 euro - esclusi i diritti di prevendita.

Altre prevendite: www.ticketone.it - www.vivaticket.it

Last modified on Mercoledì, 05 Febbraio 2014 13:21

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Festival di Cannes

Cannes 71. La relatività dei premi

CANNES (nostro inviato) -  Il festival di Cannes è finito, le palme sono state assegnate. Gli autori che si affacciano alla ribalta identificati. Un festival è sempre un momento importante...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Speech Art

Quattro voci e una Biennale. Speciale Speech Art Venezia

Quasi alla fine dell’ultima edizione della Biennale di Venezia, raccogliamo le idee e tentiamo di rispondere a un quesito fondamentale che ci sale alla mente, proprio a partire dalle parole...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077