Sabato, 06 Settembre 2014 15:17

Venezia 71. Premio del pubblico nella Settimana della Critica a “No one’s child”. Recensione

Scritto da

VENEZIA (nostro inviato) -  Il regista serbo Vuk Ršumović ha vinto il premio del pubblico nella Settimana Internazionale della Critica di Venezia 71 con la sua opera prima No One’s Child, titolo ufficialmente attribuitogli in inglese, ovvero “Il figlio di nessuno”.

La storia è tanto più toccante se si pensa che è basata su fatti realmente accaduti. Siamo nel 1988, fra le montagne bosniache, viene ritrovato un bambino selvaggio, malridotto, cresciuto fra i lupi e ancora incredibilmente sano. Gli viene dato il nome di Haris e viene inviato all’orfanotrofio di Belgrado. Dopo un difficilissimo periodo di adattamento nel quale continua a credersi un lupo, diventa amico inseparabile del piccolo Žika, col tempo impara a pronunciare le sue prime parole. Ma la sua odissea non si ferma ancora e nel 1992, le autorità locali lo costringono a tornare in Bosnia dove, nel pieno della guerra, viene spedito al fronte…

Storie di bambini perduti e miracolosamente ritrovati non sono un argomento inedito nella letteratura e nella cinematografia della ex jugoslava, ma anche più in generale nell’ispirazione di storie internazionali, basti pensare a Truffaut. Eppure questa opera prima del serbo Rsumovic rivela un talento e una maestria nella narrazione visiva che non riporta a nessun dejà vue, aggiunge anzi quel quid in più che ha saputo convincere il pubblico del Lido. Il film è molto bello e consente anche una rilettura metaforica delle guerre, non solo della ex Jugoslavia. Visione vivamente consigliata.

Cast tecnico

Regia:Vuk Rsumovic
Sceneggiatura:Vuk Rsumovic

Musiche:

Jura FerinaPavao Miholjevic

Fotografia:

Damjan Radovanovic

Montaggio:

Mirko Bojovic

Scenografia:

Jelena Sopic

Costumi:

Maja Mirkovic

Cast

Pucke:

Denis Muric

Zika:

Pavle Cemerikic

Alisa:

Isidora Jankovic

Ilke:

Milos Timotijevic

Dati

Titolo originale:

Nicije dete

 

Anno:

2014

 

Nazione:

Serbia / Croazia

 

Durata:

95 min

 

Genere:

drammatico

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

L'autunno del cuore

Veloce muta il tempo  giornate di pioggia foriere di freddo si avvicinano. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

Romanzi e racconti

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Gioconda guarda il mare. Dietro di sé la porta verde di casa, a sinistra il sentiero che porta al faro e agli orti, a destra la via che va al...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

CANNES - Lo sfortunato Festival del cinema di Cannes, una delle manifestazioni internazionali più importanti che ha pagato duramente le interferenze del coronavirus,  presenta la selezione Cinéfondation del 2020, ovvero...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

L’edificio sarà anche sede del Polo di Specializzazione Microinquinanti di Arpa Puglia, eccellenza nella determinazione dei composti organici persistenti (POP), e in particolar modo di PCB, diossine e IPA, in...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Sport

L'Inter di Conte può ritornare a vincere: i motivi per crederci

L'Inter di Conte può ritornare a vincere: i motivi per crederci

È stata una delle grandi protagoniste della scorsa stagione, arrivando ad un solo punto dalla Juventus e sfiorando la vittoria dell’Europa League, persa in finale contro il Siviglia.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]