Venerdì, 11 Settembre 2015 17:45

Venezia 72. “Remember”, in concorso ufficiale. Recensione

Scritto da

LIDO DI VENEZIA (nostra inviata) – “Remember”, film nel concorso ufficiale della mostra,  firmato dall’armeno Atom Egoyan, merita un'attenzione particolare perché è intenso per i temi storici, originale e  delicato. Una vicenda triste, tenera, piena di suspense.

Racconta dell’ olocausto, attraverso una storia di vendetta che da senso all'esistenza di un uomo di 86 anni di origine ebraica, Zev (lupo) ricoverato in una casa di riposo, interpretato dal bravissimo premio oscar  Christopher Plummer. 

Zev é malato di Alzheimer, non ricorda nulla del suo passato, si tiene in contatto con il mondo attraverso la musica,  ogni mattino suona al piano l'esaltante Wagner. Cerca di rimediare a incredibili vuoti di memoria annotando tutto.  Con lui nell'ospizio vive l'amico Max ( Martin Landau) che gli scriverà una lettera e gli darà indicazioni su come uccidere l'ufficiale delle SS che ha sterminato in campo di concentramento la famiglia di Zev. Inizia così da parte di Zev la ricerca del colpevole  in un viaggio sulle tracce dell’assassino rifugiatosi in America sotto falsa identità. Un’avventura in bus, treno, taxi,  durante la quale tocchiamo con mano la sofferenza del protagonista, bravissimo, meritevole della Coppa Volpi . 

Il regista ha scelto inquadrature con campi lunghi per la sua storia e  sviluppa la scena  con uno stile utile a suscitare emozioni: continui movimenti della macchina da presa toccano il subconscio. Un film per non dimenticare. " Quando finì il dominio di Hitler avevo 17 anni" racconta Leven attore tedesco . “Sono convinto che un film come questo andava fatto . Io la storia la conosco ma i giovani devono sapere. Sono orgoglioso di fare parte di un film così con un finale incredibile".

Remember - Trailer

https://www.youtube.com/watch?v=_ujjPRZm6Lo

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]