Sabato, 20 Febbraio 2016 11:29

E’ morto lo scrittore Umberto Eco, un grande della cultura

Scritto da

ROMA - Il mondo della cultura italiana perde uno dei suoi più grandi rappresentati.

A 84 anni è morto Umberto Eco, scrittore, filosofo, semiologo, attento osservatore della realtà, grande esperto di comunicazione e media.Nato ad Alessandria nel 1932, ha studiato filosofia all'università di Torino e si è specializzato in storia medioevale. Eco è stato autore di decine di saggi, articoli e romanzi, e ha sempre usato il suo sguardo critico per indagare tanto il passato grazie ai suoi studi, quanto il presente con le sue riflessioni e i suoi articoli, non tirandosi mai indietro dall'analizzare l'attualità o la politica. Cultura ed eclettismo che gli hanno permesso di far diventare un bestseller di livello mondiale un thriller filosofico di ambientazione medioevale come "Il nome della Rosa", romanzo da milioni di copie vendute, tradotto in decine di lingue e diventato poi anche un film di successo.Fra gli altri suoi grandi successi letterari "Il pendolo di Focault", "L'isola del giorno prima", oltre ai saggi sull'estetica medioevale, Joyce, la storia delle bellezza e della bruttezza. La sua ultima opera è "Numero zero", ambientato nel mondo della stampa, mentre la sua ultima sfida è stata seguire l'avventura della nuova casa editrice "La nave di Teseo", in polemica insieme ad altri scrittori per la nascita del colosso editoriale Rcs-Mondadori, in difesa del pluralismo e della libertà intellettuale fino alla fine.

Moltissime persone hanno espresso il dolore per la perdita di quest’uomo che ha dato molto alla cultura italiana.

"È stato un grande professore, capace di insegnare il desiderio dello studio e il rispetto per la cultura". Così Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, sul suo profilo facebook commenta la figura di Umberto Eco, deceduto ieri sera. "È stato anche un intellettuale impegnato, soprattutto contro la volgarità della politica" aggiunge Rossi sottolineando di averlo "amato per il suo Come si fa una tesi di laurea e, ovviamente, per Il nome della rosa". 

La perdita di Umberto Eco "è irreparabile. E' veramente un grande dispiacere. Eco l'ho conosciuto benissimo, è stato uno dei miei migliori amici". E' il ricordo di Fabio Roversi Monaco, ex rettore dell'università di Bologna per 15 anni, dal 1985 al 2000, e ora presidente di Genius Bononiae, amico e collega del semiologo scomparso ieri sera all'età di 84 anni. "E' bello ricordarlo come professore universitario che, nonostante la notorietà e l'importanza, poteva pretendere un trattamento preferenziale e non lo ha mai chiesto. Eco era estremamente valido nello svolgere la sua attività didattica e sapeva tenere un rapporto con i giovani - ha spiegato Roversi

Monaco - Una persona esemplare, anche nel rispetto, pur essendo impegnato a livello internazionale, delle esigenze accademiche, delle esercitazioni, delle lezioni. Qualsiasi studente di Bologna poteva incontrarlo, anche per strada".    Eco era "la persona più eminente a livello scientifico internazionale: era apprezzatissimo soprattutto in Francia e negli Stati Uniti. Bologna aveva altri docenti di livello, ma non con quell'immagine. A Bologna - ha concluso l'ex rettore - ha trovato condizioni ottimali per svolgere la sua attività, gli ha consentito di fare molto". 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

La nuova alba

Interrogarsi… svegliarsi in questo permutare di eventi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

Note fuori margini. Quinto episodio: "Grattacieli"

Note fuori margini. Quinto episodio: "Grattacieli"

Esami di Stato sì, esami di Stato no? In modalità virtuale o in presenza? È  questa una delle domande più urgenti che i docenti, i ragazzi e le famiglie si...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. Per ora il festival è rimandato

Cannes 73. Per ora il festival è rimandato

L’organizzazione del  Festival di Cannes 2020 ha diffuso un comunicato per rendere noto che la rassegna cinematografica non si terrà nelle date previste 12-23 maggio. 

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]