Giovedì, 30 Giugno 2011 16:46

Parco della musica. Standing ovation per Ludovico Einaudi e la notte della taranta

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - La Notte della Taranta è un festival di musica popolare salentina che si svolge in vari comuni della provincia di Lecce e della Grecìa Salentina e ha il suo clou nel mese di agosto. Il tour per i paesi del Salento si chiude con il grande concerto finale di Melpignano alla presenza di decine di migliaia di spettatori. Il contributo musicale principale è assicurato dall'Orchestra popolare “Notte della taranta”. La pizzica  è una danza popolare attribuita  al Salento, ma praticata sino agli anni '70 del XX sec. in tutta la Puglia centro-meridionale e in Basilicata. Fa parte della famiglia delle tarantelle, ma è più antica.



La formidabile orchestra “La notte della taranta”, diretta da Ludovico Einaudi,  il 29 giugno ha proposto a Roma, nell’anfiteatro del Parco della Musica accarezzato dal vento, i brani classici della musica popolare salentina, in un melange trascinante di suoni tradizionali e invenzioni elettroniche. Serata pulsante, col ritmo nelle vene di spettatori che per il biglietto hanno investito a testa il corrispettivo di una spesa non trascurabile al supermercato, cosa che in tempi di crisi fa capire quanto sincera e forte sia la passione per la notte della taranta: avvenimento indimenticabile.

Sul palco, accanto all’eccellente orchestra, si sono alternati alcuni ospiti speciali: la cantante greca Savina Yannatou, che nel corso della sua carriera si è mossa tra musica tradizionale, medievale, rinascimentale e barocca, fino a scoprire un grande amore per l’improvvisazione vocale, il jazz, l’avanguardia; il dj e polistrumentista turco Mercan Dede, pionere della fusione tra elettronica e tradizione folklorica del suo paese, nonché valente traduttore in musica della filosofia Sufi dell’armonia degli opposti, accompagnato dai Secret Tribe; Ballaké Sissoko, strumentista di gran talento, proveniente da una famiglia di griot maliani, considerato tra i più grandi virtuosi della kora. Ludovico Einaudi, maestro concertatore, per tutta la performance ha avuto l’aria di divertirsi moltissimo. Curiose, imprevedibili, contagiose, calamitanti, sbalorditive tutte le note. Spettacolari le esibizioni della pizzica, complete nella loro semplicità. Standing ovation alla fine dell’esibizione, bis acclamato a gran voce da un pubblico che non si decideva ad andarsene e avrebbe volentieri ascoltato anche un tris. La notte, questa volta,  è finita malgrado la si volesse interminabile.


Roma, Parco della Musica
La Notte della Taranta
Ludovico Einaudi maestro concertatore
con
Savina Yannatou, Mercan Dede & Secret Tribe, Ballaké Sissoko,

ORCHESTRA LA NOTTE DELLA TARANTA
voce  Antonio Amato, Antonio Castrignanò, Emanuele Licci, Enza Pagliara, Alessia Tondo, Anna Cinzia Villani.
Assistente musicale:
Mauro Durante  tamburello, violino
Alberto Fabris  live electronics
Antonio Castrignanò  tamburello, voce
Roberto Gemma  fisarmonica
Giulio Bianco  zampogna, armonica a bocca e flauti
Emanuele Licci  chitarra, bouzouki, voce
Gianluca Longo  mandola
Redi Hasa  violoncello
Alessandro Monteduro  percussioni
Andrea Presa  didjeridoo
Armando Ciardo  viola

danzatrici  Silvia Perrone, Maristella Martella

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Dio è donna

Divinità era donna! Un tuffo nel mito della Grande Madre tra l’immaginario e il reale. L’universo femminile un viaggio alla scoperta dell’altra metà di Dio. C’è stato un mondo diverso dove si venerava la Dea. Ritroviamo la scintilla della divinità...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]