Giovedì, 28 Luglio 2016 20:37

Venezia 73. I magnifici 56 dei tremila film iscritti

Scritto da

ROMA – La presentazione a Roma della Mostra di Venezia è suonata quest’anno prolissa, stanca, ma il menù preparato dagli ottimi Baratta e Barbera non sembra noioso. Come Alberto Barbera ha sostenuto, il piatto forte dell’evento è sempre il racconto del presente, anche se la tendenza attuale della cinematografia è di farlo con distacco, parlando d’altro. 

“Solo con il coraggio delle scelte e la capacità di assumere rischi si svolge una funzione culturale” – ha affermato il Presidente della Biennale Paolo Baratta.  Secondo il quale questa edizione è particolarmente fondata su tale principio. Le tre principali novità sono: l’apertura di una “sala nuova”; il rafforzamento dell’impegno per “Biennale College” per favorire i migliori studenti di cinema; l’avvio del cosiddetto “Venice Production Bridge”, per il pieno finanziamento di opere compiutamente progettate.

La 73ma mostra sarà dedicata a due grandi registi scomparsi: Michael Cimino e Abbas Kiarostami. Dei venti film del concorso ufficiale, uno è italiano “Questi giorni” di Giuseppe Piccioni e uno italo-svizzero “Spira Mirabilis”, documentario di D’Anolfi e Parenti. La prevalenza della selezione ufficiale è a stelle e a strisce: sette film su venti. Alcuni attingono alla letteratura, ad esempio “Une vie” di Stéphane BRIZÉ, tratto da un romanzo di Guy de Maupassant e “The Light Between Oceans” di Derek CIANFRANCE, da un best seller di M. L. Stedman del 2012.

Evento speciale fuori concorso, gli episodi I e II di The Young Pope, serie TV di Paolo Sorrentino.

I film della selezione ufficiale porteranno al Lido star come Keanu Reeves, Jim Carrey (The bad batch); Ryan Gosling, Emma Stone (La La land); Michael Fassbender, Alicia Vikander (The light between ocean); Dakota Fanning, Guy Pearce (Brimstone); Monica Bellucci  (On the milky road); Cate Blanket (Voyage of time).

Interessante la selezione di Orizzonti che – ha rilevato Barbera – non deve essere considerata di serie B. In essa vi si trovano registi che, a vario titolo, han fatto parte in passato della selezione ufficiale. Orizzonti segnala e premia le tendenze del cinema nuovo, in essa sono inclusi sia lungometraggi sia corti.

Le serate del Cinema nel Giardino, gratuite e aperte a tutti hanno intenzione di rivolgersi a un pubblico vasto, di ridurre le distanze fra cinefili e coloro i quali cercano un'occasione d’intrattenimento non banale. Così troviamo nomi come James Franco, Kim Ki Duk, Gabriele Muccino. E Robinù, il documentario sui bassifondi napoletani di Michele Santoro, che Alberto Barbera ha definito “di una qualità superiore alle cose, per altro egregie, fatte da lui in televisione”.

E ancora Venezia Classici, dove si possono ammirare i restauri dei venti tra i film migliori e rari. I nuovi lungometraggi della Selezione sono 56.  Così suddivisi: 20 in Venezia 73 (Concorso), 17 Fuori Concorso (di cui 7 documentari), 19 in Orizzonti

A una giornalista che chiedeva chiarimenti su un film scartato, per cui c’era stata contestazione, Barbera ha risposto citando le cifre: “Il Numero dei titoli iscritti era di 2901” – e sorridendo – “qualcuno dei rifiutati per protesta mi ha inviato un pacchetto di preservativi”.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]