Venerdì, 12 Agosto 2016 11:24

Venezia 73. 30 agosto. Vigilia con lo storico “Tutti a casa”

Scritto da

LIDO DI VENEZIA -  Martedì 30 agosto 2016 20:30SALA DARSENA PREAPERTURA - INVITI IN COLLABORAZIONE CON I QUOTIDIANI VENEZIANI   VENEZIA CLASSICI 

TUTTI A CASA (1960)di Luigi Comencini (Italia, Francia, 115’, v.o. italiano s/t inglese) 

L'8 settembre del 1943 il sottotenente Innocenzi viene inviato a compiere un'esercitazione. Dopo la sua  partenza la radio annuncia la firma dell'armistizio decisa dal governo Badoglio, che pone fine allo stato di belligeranza dell'Italia contro gli Alleati. Al suo ritorno Innocenzi trova la caserma distrutta e scopre con stupore che i tedeschi gli sparano contro. I suoi superiori non sono in grado di fornirgli istruzioni. Cerca allora di raggiungere con la  truppa un altro reggimento, ma i suoi uomini si danno alla fuga . Con lui rimane soltanto il soldato Ceccarelli che, potendo beneficiare di un permesso, desidera ritornare a Napoli dai suoi familiari. Quando Innocenzi si rende conto che l'esercito italiano è allo sbando, decide anch’egli di tornare a casa propria. Si mette quindi in viaggio verso Roma, in compagnia di Ceccarelli ...  Il film racconta l’assurdità della guerra, le peripezie dei due soldati, la morte  di uno dei due. Fino al 28 settembre, quando ha inizio l'insurrezione di Napoli.

Pochi sono riusciti , come Comencini con “Tutti a casa”,  a rappresentare la complessità di quanto avvenne nell'estate del 1943, periodo di transizione che vide la caduta del fascismo e la nascita del regime di Salò nel Nord del Paese, mentre i tedeschi occupavano Roma e il re con il governo presieduto da Badoglio fuggiva a Brindisi. 

(Italia/Francia 1960, bianco e nero, 120m); regia: Luigi Comencini; produzione: Dino De Laurentiis per Dino De Laurentiis/Orsay; soggetto: Age e Scarpelli; sceneggiatura: Age e Scarpelli, Luigi Comencini, Marcello Fondato;fotografia: Carlo Carlini; montaggio: Nino Baragli; scenografia: Carlo Egidi; costumi: Ugo Pericoli; musica: Angelo Francesco Lavagnino.

Tutti a casa - Trailer

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]