Lunedì, 08 Agosto 2011 20:27

Lady Gaga. Travestimento con anima: Amy Winehouse. Video

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

LOS ANGELES - Immediatamente dopo la morte, tragica e annunciata, di Amy Winehouse, Lady Gaga aveva dichiarato alla stampa: “Era la migliore fra le giovani artiste che ho incontrato nella scena negli ultimi 10-15 anni. Cantava vero jazz. È stata una tragedia. Volevo parlarle, dirle che se non smetteva sarebbe morta. Volevo convincerla a farla finita con la droga, sfortunatamente non ho mai avuto l’occasione di parlarle”.

Non che se avesse potuto sarebbe cambiato qualcosa – ahimé la tossicomania può essere vinta solo dal tossico - ma è lecito pensare che Lady Gaga provasse empatia per la collega, anche perché l’ammirava, l’aveva presa a modello, professionalmente parlando. Erano coetanee, usavano la stessa lingua per cantare ed esprimersi. Pare che Lady Gaga avesse persino dichiarato il desiderio di essere come lei: un po’ come accade a certi scrittori che, leggendo un libro veramente bello, avrebbero voluto esserne l’autore.

 

Circola voce che Lady Gaga si trasformerà realmente in Amy Winehose interpretandola in un film: travestimento più auspicabile, più atteso e più utile di qualsiasi altro, se lo vestirà non per stupire ma per aiutarci a capire. In questi giorni una fonte vicina all'industria cinematografica hollywoodiana ha detto al tabloid inglese Daily Star: "Lady Gaga adorava Amy e desidererebbe moltissimo trasformarsi nel suo idolo per un film sul grande schermo". Pare dunque sia confermata la risposta positiva ai produttori di Hollywood. La parte, per lanciarsi nella carriera cinematografica, le calzerebbe a pennello. Tanto che, senza aver mai recitato, la popstar ha sbaragliato la concorrenza di Keira Knightley, Sienna Miller e Scarlett Johanson.

 

Si sa che Lady Gaga ha indubbie doti istrioniche, degne di un trasformista: per la copertina del nuovo singolo Yoü and I, estratto dell'album Born This Way, si è infilata per la seconda volta nei panni del suo alter ego maschile, «Jo Calderone»,   «meccanico siciliano» apparso un anno fa in Giappone sulla copertina di Vogue Hommes per un servizio fotografico di Nick Knight. Stavolta Lady Gaga si presenta con capelli corti, sigaretta in bocca, sguardo minaccioso, basette anni '60, maglietta bianca, giacca scura. Ha pubblicato le foto sul suo profilo Twitter dicendo: «Non troverai mai quello che cerchi in amore, se non ami te stesso». Si vocifera anche che agli Mtv Video Music Awards, il prossimo 28 agosto, Lady Gaga presenzierà nella vesti di Joe Calderone.

 

Resta da vedere se la pop star sarà all’altezza della trasformazione nella collega tragicamente scomparsa perché, questa volta, dovrà metterci e far trasparire anche tutta la sua “anima”.

 

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Poesia

La forza del ricordo

Ricordo della mia giovinezza

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

Romanzi e racconti

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Gioconda guarda il mare. Dietro di sé la porta verde di casa, a sinistra il sentiero che porta al faro e agli orti, a destra la via che va al...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

Cannes 73. La giovane selezione della Cinéfondation

CANNES - Lo sfortunato Festival del cinema di Cannes, una delle manifestazioni internazionali più importanti che ha pagato duramente le interferenze del coronavirus,  presenta la selezione Cinéfondation del 2020, ovvero...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

A Lamezia Terme nasce la Fondazione Dulbecco per lo studio e la produzione di anticorpi monoclonali di pronectine 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Scuola. La supremazia del banco

Scuola. La supremazia del banco

Bando europeo pubblicato, gara avviata, in attesa di aggiudicazione. In palio migliaia di banchi monoposto per una serena ripartenza delle scuole a settembre. Il dibattito pubblico intorno alla scuola ai tempi...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]