Mercoledì, 15 Maggio 2019 12:20

Roma, protagonista Mozart ai Concerti Lorenesi

Scritto da
Rate this item
(0 votes)
Sabato 18 Maggio alle ore 20.30 presso San Nicola dei Lorenesi per i Concerti Lorenesi, l’organista Paolo De Matthaeis e la Cappella Musicale Costantina, presentano l’integrale delle Sonate da Chiesa per Archi e organo di Wolfgang Amadeus Mozart 
Un concerto antologico che prevede tutte le sonate per archi dalla k67 alla k336 in un viaggio affascinante nella produzione sacra Salisburghese del genio austriaco.

Le Sonate vengono composte tutte per servizi liturgici brevi e funzionano proprio come piccoli intermezzi per accompagnare la liturgia. L’organico è quello tipico “da chiesa” conforme ad una tradizione di sonate affidate ad un trio con l’accompagnamento dell’organo.

Una coincidenza non troppo velata con l’affare religioso e trinitario che aveva già ispirato altri autori “a stipendio” nelle chiese o al capezzale di qualche magnifico e generoso cardinale.

Così le Sonate da Chiesa risalgono tutte al periodo salisburghese, tra il 1772 circa e il 1780 e continuano la tradizione delle antiche sonate religiose seicentesche. Mozart stesso scrisse, in una lettera del settembre 1776 al Reverendo Padre e Maestro Giovanni Battista Martini, che le sonate venivano eseguite durante la Messa tra la lettura dell’Epistola e quella del Vangelo, pratica poi interrotta nel 1783 dall’Arcivescovo di Colloredo. Per questo motivo e per il contemporaneo trasferimento di Mozart a Vienna nel 1781, le “Sonate all’Epistola” (così le chiamava l’autore) appartengono ad un limitato periodo compositivo che non impedisce il fiorire di temi ed echi che verranno in seguito estesi nei movimenti di celebri Sonate e Sinfonie.

Scritte in un unico movimento di forma sonata sempre in tempo ”Allegro”, unica eccezione l’”Andantino” della Sonata KV 67, testimoniano una religiosità assai legata agli ideali stilistici della musica sacra napoletana allora in voga, dove pomposità e retorica si mescolano ad espressioni amabili ed aggraziate di gusto chiaramente profano. Del resto è lo stesso Leopold Mozart nel 1740 ad osservare come le Sonate a tre destinate alla chiesa fossero composte in stile cameristico, giustificando in tal senso l’inserimento nel programma dell’unica Sonata a tre di Wolfgang Amadeus: la Nachtmusik” KV 266. L’organo appare all’inizio strumento di ripieno e relegato alla parte di accompagnamento rifornendo il trio di accorte intrusioni che assomigliano ad interventi di solito affidati agli strumenti a fiato. Con il tempo questo strumento diverrà sempre più autonomo fino ad intere parti “assolo” presenti nella sonata k336. Paolo De Matthaeis sarà accompagnato da i solisti dellaCappella Musicale Costantina Toki Takahashi e Nayla Obeid al violino, Marco Saldarelli e Derya Davulcu violoncello e contrabbasso.

Il concerto è Gratuito
Sabato 18 Maggio Ore 20,30
Chiesa di San Nicola dei Lorenesi

Largo Febo, 9
00186 Roma RM

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La riscossa dell'avvenire

Alle donne Che sono le fondamenta della società

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Rosa del deserto

Il muezzin cantilenando va le sue preghiere.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

Quando l’intimità si fa politica attraverso la pittura. Intervista a Romina Bass…

Parlare di donne e politica in tempi di ritorno femminista significa addentrarsi in un periglioso terreno, col rischio che tutto venga fagocitato da nuovi slogan e propaganda di movimento.

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 72. Annunciati dalla Cinéfondation i premi ai corti

CANNES - La giuria dei cortometraggi e della Cinéfondation prresieduta da Claire Denis e composta da Stacy Martin, Eran Kolirin, Panos H. Koutras e Cătălin Mitulescu, ha assegnato i premi...

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Sport

Serie A: il punto della situazione sul campionato 2018-2019

Facciamo una piccola considerazione sul campionato di serie A 2018-2019. All’inizio della stagione le famose griglie di partenza avevano molto fatto discutere, specialmente per via del fatto che il Napoli...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]