Martedì, 03 Settembre 2019 07:49

Venezia 76. “Tiro al piccione” (1961), il primo Montaldo

Scritto da

Il tiro al piccione, non in senso figurato, ma con piccioni vivi a far da bersaglio alle doppiette degli appassionati (durante il fascismo c’era perfino una “Coppa Edda Ciano” intitolata alla figlia del Duce che richiamava i tiratori più accaniti)  è stato nel tempo sostituito, anche come disciplina  sportiva, dal meno crudele tiro al piattello.

Ma dopo il 25 luglio, caduto il fascismo, il tiro al piccione indicava anche in modo non tanto velato al “piccione”, come era stato definito il fregio sul berretto dei gerarchi.  Giuliano Montaldo, oggi presto novantenne, per il suo primo film da regista (aveva esordito come attore, poi aveva sposato la sorella di un grosso produttore Leo Pescarolo) ha scelto un titolo fortemente allusivo, lui antifascista convinto.   E’ la  storia di un giovane che nel 1943, dopo l’8 settembre, aderisce come tanti altri alla Repubblica di Salò pensando di fare la cosa giusta negli anni in cui  l’Italia è divisa: c’è ci restò fedele al fascismo e chi salì in montagna con i partigiani a dar vita alla Resistenza. Un film politico, del 1961, dunque, ma in un contesto storico particolarmente delicato e con una forte senso della narrazione.  I principali interpreti sono il francese Jacques Charrière, lo spagnolo  Francisco Rabal, la nostra seducente Eleonora Rossi Drago, Gastone Moschin e Sergio Fantoni. E’ un film che spicca fra i non pochi che il cinema italiano ha dedicato agli anni del fascismo e della guerra. Un brillante esordio per Montaldo che poi si sarebbe confermato un validissimo autore. 

Lido di Venezia 5 settembre

17:00 SALA CASINO

VENEZIA CLASSICI 

PRESENTAZIONE

TIRO AL PICCIONE di Giuliano MONTALDO (Italia, 1961, 114’, v.o. italiano s/t inglese)

LIDO DI VENEZIA 6 Settembre

14:00 SALA VOLPI

VENEZIA CLASSICI 

TIRO AL PICCIONE di Giuliano MONTALDO (Italia, 1961, 114’, v.o. italiano s/t inglese)

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]