Martedì, 28 Febbraio 2012 12:24

“Sciamanager”, la via energetica alla leadership, tra sciamanismo e management di Massimo Borgatti

Scritto da

ROMA - Il manager ricerca l’efficacia personale e del proprio team in un contesto competitivo, senza perdere l’attenzione per il benessere delle persone. Abituato a raccogliere la sfida di perseguire obiettivi ambiziosi con risorse limitate in un sistema economico e relazionale sempre più competitivo, complesso e mutevole, il manager affronta la realtà con pragmatismo, concretezza e con i piedi ben radicati a terra.  

Lo sciamano vede l’essere umano come un campo energetico immerso in un misterioso universo di energia. Sapendo che l’unica via per esprimere al meglio il proprio potenziale e raggiungere consapevolezza e libertà è quella di usare in maniera “impeccabile” la propria energia, lo sciamano affronta il mistero con disciplina, strategia e con i piedi ben radicati a terra. Dal dialogo tra il manager e lo sciamano nasce questo percorso di crescita professionale e personale: Sciamanager, un cammino verso l’efficacia e la libertà, attraverso la piena espressione del proprio potenziale. La mappa di questo viaggio, descritta in questo originale manuale teorico-pratico, è il collaudato modello ENERGY, FOCUS, FLOW adottato con successo dall’autore nel corso di corsi, incontri e seminari: Energy – la padronanza dell’intento, Focus – la padronanza della consapevolezza e Flow – la padronanza della trasformazione.     L'autore Massimo Borgatti, è Ingegnere Gestionale esperto di consulenza organizzativa e di formazione manageriale. Ha formato oltre 1000 manager di alcuni tra i più importanti gruppi italiani. Da oltre 10 anni studia in chiave moderna le tradizioni sciamaniche di tutto il mondo e ne sperimenta, individualmente e su gruppi, l’efficacia. Info: www.massimoborgatti.it / www.sciamanager.com; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


Lui si descrive così :


Io sono ampio, mi contraddico, contengo moltitudini. (W.Withman)




Alla domanda di un bilancio del passato, progetti futuri e come vive il presente: Futuro … Continuerò a coordinare ESPERIO e, assieme ai colleghi, a garantirne la crescita equilibrata. Coinvolgeremo numerosi altri professionisti ed ESPERIO diventerà un fenomeno di rilevanza nazionale e non solo nei settori della consulenza e della formazione.. Sono certo che riusciremo a promuovere la filosofia “esperiana” dimostrandone l’efficacia in tutti gli ambiti del vivere sociale! Il centro di formazione prenderà vita e parte della mia attività si svolgerà lì! Saremo sempre ben felici di ospitare gruppi (anche autonomi) e di mettere a disposizione di chi lo volesse il nostro “palcoscenico naturale”. Molti ragazzi frequenteranno il centro immerso nei boschi e troveremo il modo di reinsegnare loro a sognare e a lottare per realizzare quanto desiderano. Continuerò ad approfondire le mie ricerche (dentro e fuori di me stesso) sull’energia umana e sulla sua più corretta gestione. Mi applicherò con tutte le mie forze per offrire spunti di consapevolezza e per aiutare le persone a raggiungere il benessere e i propri obiettivi. I corsi di SCIAMANAGER (o simili) verranno svolti in maniera itinerante in tutti i luoghi più suggestivi di Italia e del pianeta. Presente ...  Ho fondato e coordino ESPERIO (www.esperio.it), un network che riunisce oltre 30 esperti di consulenza e di formazione accomunati da un approccio “sostenibile” al business.


Insieme effettuiamo progetti integrati di consulenza, formazione e coaching garentendo una profanda integrazione e un vero allineamento sui valori etici che contraddistinguono il Network. Sto realizzando un centro di formazione tra i boschi dell’Appennino Tosco Romagnolo in un podere di 30 ettari. Sarà un piccolo villaggio ecosostenibile che potrà ospitare gruppi aziendali per percorsi outdoor, così come gruppi di ragazzi per progetti di educazione ambientale o simili. Propongo “SCIAMANAGER, la via verso l’impeccabilità”, un corso esperienziale e residenziale finalizzato a sviluppare leadership, efficacia relazionale e benessere personale attraverso la gestione consapevole della propria energia (www.sciamanager.com). La linea guida del percorso è che ogni nostro pensiero, emozione o azione, richiede, muove o produce energia. Per questo, la consapevolezza e la gestione strategica dell’energia (impeccabilità) garantiscono efficacia e benessere all’azione personale. Gli aspiranti Sciamanager si immergeranno in essa giorno e notte, alla ricerca della parte più vera di loro stessi per valutare in maniera pragmatica l’efficacia di tecniche e modelli. Le stesse tematiche di Sciamanager possono essere affrontate anche in sessioni di coaching individuali ovviamente.. in giro per boschi! Dimenticavo.. continuo a fare il consulente di organizzazione e il formatore!. Passato … Laurea in ingegneria gestionale e tre master: gestione delle risporse umane, formazione ed etica nel business. Quattro anni di esperienza aziendale occupandomi di organizzazione e risorse umane. Otto anni di libera professione come consulente organizzativo e formatore. Ho avuto la fortuna di maturare esperienze con organizzazioni dai 9 ai 56.000 dipendenti, nel settore privato e nel pubblico, così come presso numerose associazioni di categoria. Sul fronte della formazione mi sono via via specializzato nelle tecniche esperienziali outdoor per lo sviluppo della leadership e delle competenze manageriali. Ho formato oltre 1500 manager di alcuni tra i più grossi gruppi italiani. Questa esperienza mi ha permesso di elaborare modelli e metodologie originali basati sull’energia umana e sul suo corretto impiego nelle dinamiche individuali, relazionali e di gruppo. (Massimo Borgatti)


Sabato 3 Marzo 2012 alle ore 17.00 presso la libreria Feltrinelli di Ferrara (Via G. Garibaldi, 30), l'autore Massimo Borgatti presenta in maniera esperienziale il suo libro: “Sciamanager, la via energetica alla leadership tra sciamanismo e management" (Ed. Il Punto d’Incontro).

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]