Domenica, 23 Settembre 2012 21:49

Aspettando Lelioswing. Mostra itinerante su Lelio Luttazzi

Scritto da

ROMA -  La Fondazione Lelio Luttazzi, a conclusione del secondo anno delle sue attività, ha organizzato una Rassegna, a cura di Anna Krekic e Massimo Goina, dal titolo “Frammenti di Memoria” Suggestioni.

Ricordi… Note… Immagini… che sarà presentata il 25 settembre alle ore 18 nella Sala Consiliare di Palazzo Valentini a Roma, sede della Provincia, con ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per ricordare Lelio Luttazzi con tanti amici (Renzo Arbore, Pippo Baudo, Cesare Bastelli, Rossana Casale, Dario Salvatori, Paolo Scandaletti, Enrico Vaime),  insieme a Piera Detassis, direttore di Ciak; al pianoforte Rita Marcotulli.
La Fondazione Lelio Luttazzi, istituita al fine di sostenere, realizzare e promuovere azioni e progetti rivolti alla diffusione della cultura, dell'educazione e della formazione musicale, sostiene in particolar modo i giovani che intendono perfezionarsi nel campo della music a.   Promuove  e realizza eventi per ricordare la figura umana e artistica del Maestro Luttazzi cui è intitolata, mirando a diffondere la cultura del jazz e l’immagine di un artista che si è affermato in più di 50 anni nella cultura italiana nei diversi campi della musica, dello spettacolo, della letteratura e del cinem a.
Nei due anni della sua esistenza (2010-2012), la Fondazione ha promosso e partecipato a un grande numero di attività, tutte di alto e altissimo livello. Tra queste, la partecipazione al Festival Internazionale del Film di Roma 2011, in collaborazione con RAI5, per la presentazione del film  inedito L’Illazione, scritto, diretto e interpretato da Lelio Luttazzi.       
La Fondazione ha inoltre promosso la realizzazione del cofanetto Il Cinema di Lelio Luttazzi (Blue Serge, 2011), illustrato dall’artista e amico Ugo Nespolo, contenente due CD con le colonne sonore scritte per il cinema dal Maestro. Il cofanetto ha ricevuto il Premio Speciale MEI 2011 per le Colonne Sonore.
La Fondazione ha partecipato inoltre a festival, eventi musicali e letterari (Festival Le Corde dell’Anima di Cremona, Cortina InConTra, Mittelfest, Spazio Krizia a Milano ecc.), e ha istituito il Premio Lelio Luttazzi dedicato a giovani pianisti jazz.
E da ultimo, ha pubblicato con Einaudi  il romanzo postumo di Lelio Luttazzi L’Erotismo di Oberdan Baciro, che ha riscosso molto successo e ottime recensioni.
Il libro è stato presentato in anteprima alla trasmissione Che Tempo che Fa insieme a Fabio Fazio il 29 aprile 2012.  Presentazioni del libro si sono tenute nelle librerie Feltrinelli e ai festival letterari  insieme a critici e musicisti importanti, da Camilla Baresani, a Dario Salvatori, Federica Manzon, Rita Marcotulli, Alessandro Mezzena Lona,  Paolo Coltro,  Paolo Scandaletti,  Federico Vacalebre, Lorenzo Hengeller, le Voci di Corridoio,  Enrico De Angelis, Barbara Errico, Sergio Cossu, Cesare Bastelli, Toni Concina e Franco Cerri.
La rassegna “Frammenti di Memoria” Suggestioni… Ricordi… Note… Immagini… intende ripercorrere e documentare tutte queste attività attraverso testi, immagini e fotografie, oltre a materiali provenienti dall’archivio della Fondazione, e documenti audiovisivi.
In anteprima a Roma, un pannello dedicato alla Mostra itinerante Lelioswing, prossima ventur a.
La Fondazione sta progettando una Mostra dedicata a Lelio Luttazzi. Si tratta di un percorso che, raccontando la sua vita e la sua opera, attraverserà 60 anni di storia italiana del jazz, del cinema e della televisione, del teatro, della letteratura e del costume. Un po’ museo, un po’ installazione multimediale, un po’ parco tematico interattivo, Lelioswing offrirà, esponendo oggetti d’epoca, manoscritti originali, ricostruzioni scenografiche, dischi rari, filmati inediti e musiche selezionabili direttamente dai visitatori, l’occasione per conoscere o riscoprire la poliedrica personalità del Maestro triestino. Musicista raffinato, compositore, interprete, scrittore, cineasta, uomo schivo, ironico, elegante e di grande modestia, Lelio Luttazzi è tra i più importanti e amati protagonisti del nostro dopoguerr a.
La Mostra sarà curata da Cesare Bastelli e Silvia Colombini e allestita dallo scenografo Leonardo Scarp a. Si avvarrà inoltre della collaborazione di Enrico Vaime per i testi e di Piera Detassis, direttore di Ciak,  per la sezione cinematografic a. Supervisione artistica di Pupi Avati.

Il prossimo appuntamento della rassegna Frammenti di Memori a. Suggestioni… Ricordi… Note… Immagini… sarà a Trieste dal 27 ottobre al 4 novembre: la Fondazione Lelio Luttazzi sarà infatti ospite di TriesteAntiqua per il trentennale della Mostra Mercato dell’Antiquariato. Negli spazi dell’ex Pescheria centrale, Salone degli Incanti. Nell’ambito di questo evento, il 3 novembre presso il Molo Quarto di Trieste, in collaborazione con la Fondazione Lelio Luttazzi si terrà uno spettacolo in ricordo del Maestro insieme alla Colours Jazz Orchestra: una Big Band di 18 elementi che eseguirà le musiche dei grandi autori americani (Cole Porter, George Gershwin, Jerome Kern)  e di Lelio Luttazzi, diretta dal Maestro Massimo Morganti.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]