Domenica, 27 Gennaio 2013 16:59

Las Mitocondria - Indignada Dos allo spazio Esthia di Roma

Scritto da
Las Mitocondria  Indignada Dos, 2013 Tecnica mista su alluminio Las Mitocondria Indignada Dos, 2013 Tecnica mista su alluminio

ROMA - La mostra s’inserisce nell’ambito della ricerca sui fenomeni di resistenza e opposizione al tempo della crisi, ideata e condotta dalla curatrice. Dopo una prima rassegna sul tema, con l’inizio del nuovo anno si propone un intervento nei luoghi che esprimono quotidianamente, con la propria esistenza, una ragione di resistenza.

La vicinanza tra il singolo lavoro Indignada Dos e l’identità dell’Ass. cult. Esthia, atelier d’artista e associazione dedita al sostegno alle giovani artiste anche attraverso un progetto di residenza, apre la strada ad un’efficace dialettica tra l’opera e ciò che lo spazio rappresenta.

Con l’inizio del nuovo anno, attraverso il lavoro di Las Mitocondria, si intende riaffermare la fermezza che ha segnato i fenomeni di resistenza sociale dell’anno passato. Le artiste presentano un lavoro di forte attualità ma dal sapore antico, tanto per la sua formalizzazione, quanto perché, attraverso il ritratto delle due indignate, rimanda alla mente l’immagine di una Spagna non solo attuale.

Partendo da un dato intimo, personale e femminile, Las Mitocondria focalizza l’attenzione sulla determinazione, che riflette il temperamento forte che ha caratterizzato gli spagnoli nella loro storia, dalla passata alla più recente. L’opera inedita si pone come atto propositivo di rivendicazione e affermazione, persistenza nel fare, esistere ed essere, nonostante tutto.

La mostra di Las Mitocondria sarà visibile fino al 7 febbraio.

Las Mitocondria (María Ángeles Vila /Alicia Herrero) è un gruppo formato da artiste spagnole che sviluppano la propria ricerca attraverso discipline diverse: le arti visive e la danza. María Ángeles e Alicia si sono rincontrate in Spagna dopo anni di esperienze all’ estero (una a Roma, l’altra a Londra). Dal 2008 hanno iniziato a collaborare in spettacoli di danza, performance, mostre ed eventi. È del 2009 il progetto Midriasis/Cajas Habitadas, basato su uno studio della memoria e delle emozioni, che ha ottenuto riconoscimento e sostegno da numerose istituzioni spagnole ed italiane.

SCHEDA TECNICA

Las Mitocondria – Indignada Dos

a cura di Federica La Paglia inaugurazione mercoledi 30 gennaio h 18,30 fino al 7 febbraio

Ass. Cult. Esthia

Via San Francesco de Sales 1c, Roma

orari: dal lun alla dom. h.17.30 – 21.00

info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 347.7135773

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]