Venerdì, 28 Ottobre 2016 08:07

Il 28 ottobre 1909 è nato Francis Bacon, pittore di un’umanità oscura

Scritto da

Il 28 ottobre 1909 è nato a Dublino il pittore irlandese Francis Bacon.

Sedicenne, ha studiato disegno alla Saint Martin’s School of Art della sua città: un’esperienza breve, perché Bacon si è trasferito poco dopo a Parigi, dove è rimasto letteralmente folgorato da una mostra di dipinti di Pablo Picasso alla Galleria Paul Rosenberg. “Durante la mia permanenza a Parigi, “ ha dichiarato in un’intervista, “ho visto una mostra di Picasso e ho deciso di fare il pittore. Ho notato come le opere dell’artista spagnolo fossero bidimensionali e ho pensato che avrei potuto renderle più solide, più tridimensionali”. Ed è quello che il pittore ha fatto, perfezionando come autodidatta una pittura diversa e poderosa. All’inizio ispirandosi a Picasso e cercando di reiventarne lo stile cubista, poi lavorando sul realismo dei volumi e sulla corposità dei colori. Così le figure bizzarre e anatomicamente decostruite del maestro catalano diventavano, filtrate dalla creatività e dalla nuova tecnica di Bacon, veri e propri mostri, esseri non solo o non più umani, usciti dall’inconscio o dall’inferno. Anche Velasquez, Constable e Van Gogh erano modelli per l’artista dublinese, ma sempre colti nella loro dimensione più oscura, distruttiva e autodistruttiva. Nel 1944 il pittore ha realizzato l’opera “Tre studi per figure ai piedi della croce”, esposta alla Lefevre Gallery di Londra, scandalizzando la parte più tradizionalista mondo accademico, ma ottenendo l’attenzione di Graham Sutherland e della critica più attenta alle nuove dinamiche dell’arte. Cominciava così il suo mito, che spesso si fondeva alle vicende ora grottesche, ora profondamente tragiche della sua vita, una scatola di carne, sensi e sangue caratterizzata da connubi e contemporaneità come amore e morte, amore e alcol, amore e vertigine, amore e grida, amore e ombra. Francis Bacon è morto a Madrid il 28 aprile 1992.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Non è semplice farsi amare

Mi perdo in questo parlare di voci insolenti di me che sono il loro ultimo pensiero.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Speech Art

L’Arte può salvare una vita? L’attivismo animalista nella pratica di Tiziana Per…

Abbiamo incontrato Tiziana Pers in occasione della mostra Caput Capitis II a cura di Pietro Gaglianò presso la aA29 Project Room a Caserta.

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]