Sabato, 28 Marzo 2020 15:40

"CoronArte, gli artisti si raccontano al critico Andrea Speziali in una mostra digitale"

Scritto da

 Fino al 5 giugno rendez-vous a una grande rassegna d'arte ai tempi del Corona virus che permette ad artisti italiani di raccontarsi al critico d'arte Andrea Speziali, presidente Associazione Nazionale Italia Liberty.

Tutti i giorni in diretta Instagram a partire dalle 19:00 (profilo social @andreaspeziali) interviste e dialoghi per fotografare los tato dell'arte di ieri, oggi e pensare a una identità nel futuro. La prima puntata ha registrato un successo sopraogni previsione con la partecipazione di Alessandro Cecchi Paone e alcuni artisti che hanno mostrato differenze dis tili dal periodo felice al buio di febbraio in poi.

Rispetto ai numerosi eventi annullati, o rimandati,  dell'associazione nazionale "Italia Liberty", l'idea di una mostra collettiva che possa raccontare l'arte contemporanea con artisti under 30 prende corpo attraverso un evento digitale con racconti in diretta,  le opere mostrate dagli artisti stessi, le tecniche di realizzazione, le esperienze artistiche e particolari del proprio vissuto.

Tutti possono aderire al programma "CoronArte": pittori, scultori, fotografi, musicisti, performer... Chi è interessato può fare domanda via mail ([email protected]andreaspeziali.it), la partecipazione è gratuita. 

E' l'occasione per mettersi in gioco e proporre trasversalmente lo stato dell'arte, una panoramica degli stili e delle tendenze, favorendo la divulgazione della propria storia personale.

Speziali, conosciuto come massimo esperto d'arte Liberty, autore di numerose pubblicazioni e curatore di contest di successo, attento al linguaggio della contemporaneità, sensibile critico osservatore del reale, allarga gli orizzonti e pone l'accento sulla contemporaneità attraverso la diffusione di contenuti e storie che sorprenderanno. Una operazione trasversale che, comunque, non lo allontana dal Liberty e dallo stile che lo aveva affascinato, giovanissimo, e aveva dato origine alla sua attività nel campo artistico. Così come la bellezza delle opere e delle architetture Liberty avevano saputo alimentare l'energia, il desiderio di bellezza durante la Grande Guerra, così l'evento CoronArte, in un momento epocale che rischia di farci rinchiudere a riccio assume una valenza tanto significativa quanto irrinunciabile.

Terminato questo periodo buio gli artisti che hanno avuto maggiori apprezzamenti saranno invitati a prendere parte alla mostra collettiva in una grande vetrina dell'arte italiana con una o, massimo, tre opere d'arte in uno spazio ancora da definire. Si pensa a tre location nel territorio italiano: La fiera di Rimini, Torino Esposizioni e la fiera di Roma.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Auriscicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il supporto tecnico”

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]