Francesco Governa

Francesco Governa

ROMA (nostro inviato) -  La celebre attrice Sophie Bernard è a Montreal per le riprese di un film, il che le consente di incontrare il figlio per ricucire una spaccatura: Thomas non è mai riuscito a conoscere la vera identità del padre.

ROMA (nostro inviato) - L'umanità si è ridotta drasticamente, l'80% della popolazione è composta da robot e gli umani sono una specie in via d'estinzione. Machine ID 722 è un'androide, a bordo della Rental Spaceship Z.

ROMA (nostro inviato) - L’errore più grande che si possa fare è quello di considerare The End of the Tour un biopic. Niente di più sbagliato. Il film racconta di un viaggio di cinque giorni e quattro notti per l’ultima parte del tour promozionale di uno dei libri che ha cambiato la letteratura, Infinite Jest, scritto da uno scrittore folle e visionario, pieno di insicurezze e paure. 

ROMA  (nostro inviato) -  Daniel, detto Microbe perché bassino e apparentemente più piccolo dei 14 anni e mezzo sbandierati sulla carta d'identità, è un talento con matite e pennello. Un artista del disegno perseguitato dagli incubi notturni, dai capelli lunghi che lo fanno sembrare una femminuccia e dai pensieri di morte.

ROMA  (nostro inviato) - Questo documentario ha due enormi pregi: ci regala la conversazione più importante della storia del cinema e restituisce, al grande pubblico, l’amore incondizionato per il cinema.

ROMA (nostro inviato) - Elle è poetessa lesbica e tutta d'un pezzo a cui è da poco morta la compagna di una vita. Quasi 40 anni insieme per poi ritrovarsi sola, in compagnia di una ragazza molto più giovane di lei e dopo solo 4 mesi di 'coppia' già innamorata.

ROMA (nostro inviato) - La storia è quella che tutti noi conosciamo, quella di Eva Peron. Una donna tanto amata dal popolo argentino. Una donna che, anche dopo la sua morte, ha visto crescere l’amore e l’odio, senza mai trovare effettiva pace. 

ROMA  (nostro inviato)  -  Juliette è accusata di aver sfruttato e indotto al suicidio il suo amante, che lascia moglie e figli. Sophie, giudice istruttore, interrogandola, scopre che l'imputata è la madre biologica del figlio da lei adottato.

ROMA (nostro inviato) - In un remoto villaggio turco, Lale e le sue quattro sorelle scatenano uno scandalo dalle conseguenze inattese per essersi messe a giocare con dei ragazzini tornando da scuola. La casa in cui vivono si trasformano, quindi, in una prigione.

ROMA (nostro inviato) Una donna e suo figlio trascorrono una settimana in una casa nel Sud della Francia. Elliot lotta con la sua sessualità e con la costante distanza dalla madre. La donna è in crisi con suo marito Philip. Ma tutto prenderà una piega diversa con l’arrivo di Clement, un ragazzo che entrerà nelle loro vite per sconvolgerle definitivamente. 

Pagina 1 di 2

Cerca nel sito

300X300.jpg

Festival di Cannes

Cannes 70. A sorpresa vince “The square”. Tutti i premiati

CANNES -  La giuria del  Festival Internazionale del Film di Cannes  presieduta da Pedro Almodovar e composta da Maren Ade, Jessica Chastain, Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-wood, Will Smith, Paolo Sorrentino, Gabriel...

Redazione - avatar Redazione

Opinioni

Raggi (o colpi) di sole: dalla funivia alla Formula Uno

A Roma, passano i millenni, ma non cambia mai nulla. Una volta c’erano i Sette Re di Roma (di recente, un ottavo è il giocatore più  popolare, ieri Falcao, oggi...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Don Milani e il bisogno di autenticità

Quando don Lorenzo se ne andò, vinto da un tumore che lo strappò alla vita a soli quarantaquattro anni, eravamo alla vigilia delle ribellioni sessantottine che avrebbero animato il decennio...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Speech Art

L’arte come mediazione e stimolo sociale

Il caso Piazza dell’Immaginario nelle parole della curatrice Alba Braza

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208