Giovedì, 15 Novembre 2012 09:08

EIFF 2012: Premio Speciale Fìmmina Tv al docufilm “Variabili femminili” di Barbara Enrichi

Scritto da

FIRENZE - Barbara Enrichi ritirerà personalmente il Premio Fìmmina Tv all’interno della VI Edizione di Epizephiry International Film Festival, per la regia del docufilm “Variabili Femminili-Di madre in figlia storie di donne in tre generazioni”.

Il premio le verrà consegnato alla serata condotta da Raffaella Rinaldis e Renato Scatà il 15 Novembre 2012 a Locri (RC), con la seguente motivazione: Premio Speciale Fìmmina Tv “L’autrice è riuscita a visualizzare con estrema sensibilità tematiche quali il lavoro, la famiglia, la vita sociale, in base alle esperienze di donne appartenenti a tre diverse generazioni, narrate attraverso interviste incrociate, facendo risaltare, con tono asciutto e realista, lontano da ogni retorica, cosa sia mutato nel corso di un secolo e quanto invece sia ancora passibile di un cambiamento, nel fermo e concreto auspicio che divenga definitivo.”

Il premio assume un’importanza particolare, perché verrà assegnato alla regista toscana da Fìmmina Tv, emittente televisiva calabrese diretta dalla giornalista Raffaella Rinaldis, che trasmette sul canale 684 del digitale terrestre, con una redazione composta da quindici croniste in età compresa tra i 22 e i 40 anni, che non parla solo di donne, ma anche di lavoro, ambiente e storie locali e che ha come obiettivo quello di creare coscienza civile. Un messaggio di speranza oltre la criminalità.

Il documentario “Variabili femminili. Di madre in figlia, storie di donne in tre generazioni” raccoglie alcune testimonianze significative di tre generazioni di donne che vivono nel territorio di Tavarnelle Val di Pesa e Barberino Val d’Elsa, cogliendo le differenze dello stile di vita tra madre e figlia e tra diverse generazioni. Una raccolta di interviste a donne nate nei primi anni del Novecento e alle loro figlie e nipoti nate nel nuovo millennio su tematiche riguardanti il lavoro, la famiglia, la vita sociale. Uno spaccato dei cambiamenti avvenuti nella condizione femminile nel corso di un secolo, che offre spunti di riflessione e approfondimento storico e sociale sulla vita dei nostri paesi e delle famiglie.

    In questi giorni Barbara Enrichi sta lavorando come attrice nello spettacolo teatrale “Il fascino discreto dell'ipocrisia-Kvetch" di Steven Berkoff, con la regia di Eleonora Cremascoli, che la vede tra i protagonisti con Gabriele Calindri, Federico M. Zanandrea, Mario Scarabelli e Olga Re, che debutterà il 22 Novembre 2012 al Teatro Delfino di Milano e sarà in scena fino al 2 Dicembre 2012.

Ezio Alessio Gensini

Giornalista, poeta, regista, sceneggiatore. Narratore di vicende sportive e divulgatore scientifico. Apolide. Vive a Křivoklát (Boemia).

www.dazebaonews.it

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Poesia

Principessa o maschiaccio

Il mio essere selvaggia un imperdonabile disastro: Io.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Inafferabile (30 giugno 1985)

Mia madre era una donna particolare a volte la sentivo Inafferrabile spesso la sentivo distante immersa nei suoi pensieri piu' profondi erano luoghi privati del suo essere dove a nessuno...

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

La “bella guagliona” di Bolzano che merita “Otto e mezzo”

La Sette è riconosciuta come il terzo polo televisivo italiano nel campo generalista. Il successo che le sta arridendo non è dovuto a programmi di facile ascolto e di resa...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

C’è un’alternativa nel trattamento dei rifiuti di cui non parla nessuno

Si tratta della la gassificazione al plasma, ovvero “del plasma o assistita dal plasma”, che può essere utilizzata per convertire materiali contenenti carbonio in gas di sintesi per generare energia...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077