Sabato, 22 Gennaio 2011 19:52

Skyline. Adolescenti in fuga da alieni cattivi

Scritto da

ROMA - Cosa succede se dei ragazzi, uomini nel fisico ma con la maturità intellettuale di un gruppo di adolescenti, si ritrovano nell'attico di un grattacielo di Los Angeles durante un'invasione aliena?

E cosa succede se la storia viene filmata dagli stessi ragazzi? Ne nasce un thriller-catastrifico intitolato Skyline. Infatti sia i registi (Colin e Greg Strause) che gli sceneggiatori (Joshua Cordes e Liam O'Donnell) sono al loro primo grande progetto: provengono dal mondo degli effetti speciali -guarda caso come i protagonisti del film-, e non riescono a nascondere tutta la loro inesperienza.

La storia è semplice, il mondo viene invaso da una specie aliena tanto potente quanto cattiva, e in quel momento Jarrod, Terry, Elaine e Candice si stanno risvegliando dai vapori del party della sera prima. La domanda è semplice: dove scappare, come sopravvivere? Il mondo degli adulti (seri, rompibaballe e un po' sfigati) è rappresentato dal portiere del palazzo, Oliver, che ha buon senso e disciplina, qualità che però non sempre si rivelano quelle giuste per affrontare un'invasione aliena. Il taglio registico è quello del realismo televisivo, i personaggi e i dialoghi hanno lo stesso spessore di un reality americano, e in questo senso gli attori si dimostrano all'altezza della parte, donando al film un'atmosfera claustrofobica, nonostante il titolo e le continue inquadrature del cielo di Los Angeles. Peccato perchè la storia contiene diversi elementi interessanti, rinuncia a facili interventi salvifici, non dipinge eroi, non inneggia allo spirito americano, e gli alieni sono molto più credibili dei colleghi che compaiono in molti altri film dello stesso genere. Inoltre è molto alta la suspence, se non altro perchè ci si chiede continuamente come gli autori potranno creare un lieto fine. Se solo gli autori avessero avuto più coraggio...

Buoni gli effetti speciali, sottolineati come si deve dalla musica e dai suoni. Per esempio è molto bella la sequenza della battaglia aerea seguita con il telescopio. Ottimo anche il design degli alieni e delle loro astronavi. Bello il primo finale, peccato che sia stato rovinato da altri tre minuti di pellicola. Forse qualcuno ad Holliwood ha pensato che il film potesse trasformarsi in un cult seguito da una serie di B-movie, senza rendersi conto che Skyline è già di per sè un buon film di serie B.
Consigliato (solo) a chi ama il genere castrastofico.

Cast artistico

ERIC BALFOUR, Jarrod
DONALD FAISON, Terry (noto per scrabs)
SCOTTIE THOMPSON, Elaine (nota per CIS)
BRITTANY DANIEL, Candice
DAVID RAYAS, Oliver
CRYSTAL REED, Denise


Cast tecnico
Regia : Richard Colin Strause, Greg Strause
Sceneggiatura: Joshua Cordes (più esperienza come curatore di effetti speciali), Liam O'Donnell
Effetti speciali : Michael Broom
Illustrator: Amalgamated Dynamics, Inc. Alec Gillis
Creature designer Tom Woodruff Jr.
Dirrettore della Fotografia: Michael Watson
Montaggio: Nicholas Wayman-Harris 
Musiche: Matthew Margeson
Effetti sonori: Bobbi Banks
Scenografia Claude Paré
Produttore : Kristian James Andresen

Trailer


Trailer fornito da Filmtrailer.com

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]