Giovedì, 16 Maggio 2013 20:57

Teatro. Cinque donne … e mezzo!

Scritto da

Esilarante commedia musicale in scena al Teatro Brancaccino di Roma


ROMA - Sei personaggi decisamente fuori dall’ordinario garantiscono una serata ricca di risate e spensieratezza: dal 29 al 31 maggio, alle ore 21.00, andrà in scena, al Teatro Brancaccino di Roma, la pièce “Cinque donne e mezzo”, che segna il debutto come autore e regista di Piero Moriconi, noto coreografo per Rai, Mediaset, numerosi eventi moda e gruppi musicali italiani ed internazionali.
La particolarità del progetto curato da Moriconi è il mix che il regista crea tra pièce teatrale ed altre forme d’arte come la fotografia. Accanto all’opera in scena infatti, il fotografo Marco J.Reyer realizzerà una mostra sugli attori e sui personaggi, mentre l'artista romano Alberto Borgese preparerà delle installazioni in sala sempre ispirate ai protagonisti dello spettacolo. Ognuno di questi momenti “extra” ruoterà intorno alla storia e alle particolarità dei suoi personaggi.
Alternando momenti recitati e cantati, la commedia si sviluppa in un divertente gioco di equivoci tra i protagonisti: una bionda svampita, una rossa in cerca di energie positive, un uomo che si sente imprigionato in un corpo di donna nera, una vicina impicciona ed invadente in cerca di aggregazione, un’impiegata imbrogliona ed una ballerina. Nell’intrecciarsi di questi rapporti, nulla viene dato per scontato.
Nel cast figura l’attrice e showgirl Angela Melillo, che farà da trait d'union con gli altri personaggi vestendo i panni della svampita Sherley, con una particolare attenzione per le scarpe. Accanto a lei, Moreno Amantini (sociologo della comunicazione, attore, presentatore e opinionista televisivo); Virginia Fioravanti ed  Emanula Gallozzi (atlete professioniste nel settore della danza); Rita Capobianco (attrice e soubrette); Emanuelle D'Alterio (attrice e musicista).

CINQUE DONNE E MEZZO
Dal 29 al 31 Maggio
Teatro Brancaccino (Roma)
Via Mecenate, 2
Ore 21:00
INFO: 06 8068723

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208