Mercoledì, 01 Ottobre 2014 16:13

Annabelle. Horror dal gusto classico. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMANe L’Evocazione – The Conjuring,  il più grande successo horror degli ultimi anni,  il pubblico ha incontrato per la prima volta la bambola Annabelle, e ne è rimasto così affascinato e impaurito che di conseguenza ecco arrivare un film con lei vera protagonista.

La nuova pellicola è incentrata sulle origini di Annabelle, creatura maledetta, strumento di terrore dentro cui si agita un’anima demoniaca. La sua angelica faccetta porcellanata, con espressione a metà fra il ghigno e il sorriso, l’aria vintage e rara da collezione, il suo vestito da sposa, irretiscono un giovane che aspetta un figlio. L’uomo decide di regalarla a sua moglie. Così Annabelle entra nella vita dei coniugi, in una cameretta su uno scaffale, grande e vistosa fra altre bambole. Poco dopo l’ arrivo in quella casa, una setta satanica aggredisce i vicini della coppia svegliando i due che correranno in loro aiuto. Del sangue misteriosamente, finirà per imbrattare il volto levigato di Annabelle e, da quel momento,  la bambola si fa portatrice  di spaventosi, insospettabili, malefici.

In breve è questo l’inizio di una pellicola i cui fatti non racconto per non togliere il gusto della visione,  posso semplicemente dire che il film  fa effetto, ha un taglio classico, atmosfere affascinanti e suoni che turbano. E’  più del solito banale horror, grazie all’abilità del regista e degli interpreti che, anche se poco conosciuti, danno prova di  capacità recitative. Una menzione va alla fotografia per le inquadrature che scrutano i protagonisti con  occhio vigile e segreto, indecifrabili fotogrammi dell’appartamento come scena del crimine,   ricerca ossessiva del dettaglio  che minaccia l’esistenza dei genitori e del loro bambino. In una parola, un lavoro fatto bene. Alla fine della proiezione per la stampa il visetto enigmatico di Annabelle, emergendo da una  poltrona del cinema, ha sollevato brividi e risolini incerti anche tra i giornalisti.

Regia:John R. Leonetti
Sceneggiatura:
Gary Dauberman

Musiche:

Joseph Bishara

Fotografia:

James Kniest 

Montaggio:

Tom Elkins

Scenografia:

Douglas Cumming 

Costumi:

Janet Ingram 

Cast

Annabelle Wallis

Alfre Woodard

Detective Clarkin:

Eric Ladin

Padre Perez:

Tony Amendola

Mary:

Michelle Romano

Robert:

Gabriel Bateman

Ward Horton

Pete Higgins:

Brian Howe

Nancy:

Shiloh Nelson

Candy Striper:

Paige Diaz

Annabelle:

Tree O'Toole

Trampas Thompson

Titolo originale:

Annabelle


Anno:

2014

Nazione:

Stati Uniti d'America

Distribuzione:

Warner Bros.

Data uscita in Italia:

02 ottobre 2014

Annabelle - trailer

http://www.youtube.com/watch?v=IWNXkcBWCIc

 

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

Buonanotte Mondo

Allontanare i pensieri 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]