Mercoledì, 26 Novembre 2014 16:58

Teatro Parioli. “Maramao tu non sei morto!”, in scena il 28 novembre

Scritto da

ROMA - È un tuffo nel passato, un'evocazione di musiche, profumi, storie di un'Italia che sembra non esserci più. Ma al tempo stesso è il racconto attuale di chi eravamo e di chi siamo ancora oggi.

Tutto questo è “Maramao tu non sei morto!”, spettacolo in musica scritto da Dino Verde con protagonista Leontina Pallavicino, che sarà in scena il 28 novembre, alle ore 21, al Teatro Parioli di Roma per la regia di Cinzia Berni. Dopo i successi del Salone Margherita e della Chanson, la direzione artistica di Luigi De Filippo porta nella cornice dorata dello stabile di via Borsi una perla del teatro musicale, che ripropone i più grandi successi dagli anni Trenta ai Cinquanta, in una brillante rivisitazione dell'ambiente politico-teatrale del nostro Paese.

La voce di Leontina Pallavicino - la cui acconciatura anni Quaranta è curata personalmente da Alba, la prima hair-stylist di moda - volerà sulle note di canzoni come “Violino Tzigano”, “Sentimental”, “Stardust”, “Pippo non lo sa” e moltissime altre, facendo rivivere le atmosfere appartenute un tempo a donne come Wanda Osiris e Carmen Miranda. Ad accompagnarla le musiche dal vivo di un quartetto d'eccezione: il maestro Antonello Vannucchi al pianoforte (che ha firmato tutti gli arrangiamenti), Giorgio Rosciglione al contrabbasso, Gegè Munari alla batteria e Sandro Deidda al sax tenore e clarinetto. Filo conduttore sarà la voce narrante di Maurizio Di Carmine, insieme alle coreografie del ballerino Gianluca Bessi, che condurranno lo spettatore in questo viaggio unico e immaginario.

Leontina Pallavicino

in “Maramao tu non sei morto!”di Dino Verde 

arrangiamenti e pianoforte, Antonello Vannucchi

Contrabbasso, Giorgio Rosciglione
Batteria, Gegè Munari 

Sax tenore e clarinetto, Sandro Deiddaregia Cinzia Berni 

Info e prenotazionii: 06.8073040 -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Mamma è tante cose

Cos’è una mamma?  Per chi non l’ha avuta è una stella. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]