Martedì, 09 Dicembre 2014 13:16

Primo Piano sull’Autore. La monografia su “Peppuccio il maestro”

Scritto da

ASSISI (nostro inviato) -  Ogni anno, a conclusione di Primo Piano sull’Autore, restano le pagine delle monografie patinate, ricche di fotografie, sul protagonista del momento. Sigillo a un’operazione di studio, ricerca, confronto e festa, della quale sicuramente qualcosa è destinato a restare. Sono oltre duecento le pagine di quella dedicata al premio Oscar, dal titolo “Giuseppe Tornatore, cinema passione sogno”, corredata di immagini in bianco e nero del regista e dei suoi film.

Le parole di Claudio Ricci, sindaco della città di Francesco e Chiara,  spiegano il senso dell’evento nella polis: “Nella più convinta e impavida determinazione di aggiungere ancora storia alla storia, ci voltiamo per ammirare un monumentale affresco al mondo del cinema, reso vivo da una magia che da oltre tre decenni non incontra mai il disincanto. Questa magia continua a chiamarsi ‘Primo Piano sull’Autore’, un progetto culturale il cui verbo ingloba una duplice ardua missione storicizzare e divulgare”. Il deus ex machina Franco Mariotti sintetizza l’encomiabile battaglia per renderlo possibile: “In tutte le grandi storie i punti più nevralgici e appassionanti sono quelli in cui la storia stessa sembra dover morire per poi d’improvviso esplodere in una sublime esaltazione vitale”.

Apre la monografia l’intervista a Giuseppe Tornatore di Laura Delli Colli, notissima presidente dei cinegiornalisti, alla quale il premio Oscar confessa di aver pensato come a un obbligo “morale” la statuetta vinta a Los Angeles. Il critico Valerio Caprara fissa ciò che dell’artista il tempo non corrode: “…gli spettatori e gli adepti sono invecchiati e devono mostrare nel viso e nel corpo i segni inferti dal tempo, mentre il tuo cinema no, a esso è stato inesplicabilmente concesso di restare intatto, giovane, seducente, ardimentoso e fervido”. Gianni Gaspari, colonna del giornalismo cinematografico del TG2, scrive: “Il tempo consuma la memoria collettiva fin quasi a non farla più esistere: Tornatore vuole restituircela scegliendo da par suo la via della spettacolarità, una spettacolarità rivolta al pubblico più vasto possibile”. Molti dei critici parlando di lui oscillano tra la reverenza al maestro e l’affettuosità all’amico, lo chiamano Peppuccio, come Lorenzo Procacci Leone che ha titolato il suo intervento: “Peppuccio e lo sguardo di Blasco. L’uomo del mirino”.

  • Molte le testimonianze su Tornatore dal mondo del cinema: così Zeudi Araya, moglie del produttore cinematografico Franco Cristaldi, che fu per “Nuovo cinema Paradiso” una sorta di levatrice. Monica Bellucci che lo definisce “uno degli incontri più importanti della mia vita”. E ancora Sergio Castellitto, Piera degli Esposti, Beppe Fiorello, Claudia Gerini, Leo Gullotta, Enrico lo Verso, Michele Placido, Francesco Rosi, Lina Sastri e tanti altri.
  • Ovviamente  non poteva mancare la testimonianza di un maestro par suo, Ennio Morricone.
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

L'autunno del cuore

Veloce muta il tempo  giornate di pioggia foriere di freddo si avvicinano. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

L’edificio sarà anche sede del Polo di Specializzazione Microinquinanti di Arpa Puglia, eccellenza nella determinazione dei composti organici persistenti (POP), e in particolar modo di PCB, diossine e IPA, in...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]