Venerdì, 08 Maggio 2015 10:02

Run all night: una notte per sopravvivere. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA - Jimmy Conlon  (Liam Neeson) è un killer divorato dai sensi di colpa, fedele all’alcool. Le terribili scelte che ha fatto durante la vita lo hanno portato ad allontanarsi dalla famiglia e dagli amici. L’unico a essersi rimasto vicino è Shawn (Ed Harris), vecchio boss che lui ha sempre ammirato.

Durante una drammatica notte, un evento imprevedibile mescola le carte: Jimmy, per difendere il proprio figlio Mike, si vede costretto ad uccidere l’ impulsivo figlio di Shawn. Inizia una lunga caccia all’uomo. Se vuole salvare la propria famiglia Jimmy dovrà far fronte alla furia vendicativa di Shawn e soprattutto dovrà riconquistare la fiducia di Mike.

Jaume Collet-Serra dirige un film coinvolgente, ricco d’azione, che non lascia un attimo di respiro allo spettatore. Purtroppo lascia anche poco spazio per riflettere su una storia che, se approfondita, era carica di implicazioni emotive significative. Attraverso il ritmo frenetico, un montaggio serrato, inquadrature mai statiche, il film spazza via la noia ma anche parte delle emozioni. Il dramma personale di Jimmy (che nell’ azione somiglia a volte a Rick Deckard, a  volte a Terminator), diviso fra il richiamo degli affetti familiari e la sua vita da delinquente, meritava un tempo più dilatato.  Peccato, perché gli attori sono di livello assoluto. Liam Neeson  recita con gli occhi, che a seconda delle circostanze appaiono carichi di energia, gelidi, spenti. Ed Harris, col suo volto segnato dal tempo, è una garanzia. Fra killer, gangster, poliziotti corrotti i personaggi positivi del film sono veramente pochi. Jaume Collet-Serra, dipinge con tonalità cupe un mondo crudele popolato da gente violenta. In alcune scene del film, specialmente nei combattimenti corpo a corpo, l’aggressività umana è tradotta in immagini abbastanza dirette e forti. La sceneggiatura di Brad Ingelsby stecca nei dettagli, ma offre una galleria interessante di personaggi. Se Jaume Collet –Serra avesse tenuto a cuore più la storia e meno le acrobazie visive, ne sarebbe scaturito un gran film. 

REGIA: Jaume Collet-Serra

ATTORI: Liam Neeson, Joel Kinnaman, Ed Harris, Vincent D’Onofrio, Genesis Rodriguez 

FOTOGRAFIA: Martin Ruhe 

PAESE: USA

GENERE:  Azione/ Thriller

DURATA: 114 Minuti

USCITA NELLE SALE: 30 aprile 2015

Run all night - Trailer

 

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Opinioni

Un’ora d’aria, anzi di Musica. Il lavoro dei grandi compositori entra in carcere…

Il Coro Gesualdo a Rebibbia: “l’uomo non nasce “stonato” va semplicemente “ri-accordato”, affrancato e confortato” Sono le ore dieci e trenta di un venerdì qualsiasi e alla Casa di Reclusione di...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077