Giovedì, 14 Maggio 2015 22:04

“Nomi e cognomi”. Omaggio alla libertà di stampa. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA - Nomi e cognomi, con Enrico Lo Verso, Maria Grazie Cucinotta e Marco Rossetti, è l’opera prima di Sebastiano Rizzo che ha voluto con questo film rendere omaggio alla libertà di stampa e a tutti quei giornalisti che per difenderla hanno perso la vita. 

Il film all’inizio doveva sviluppare un corto realizzato da Sebastiano Rizzo incentrato sulla vita di Giuseppe Fava, il cronista catanese ucciso dalla mafia, ma in fase di scrittura Rizzo con la sceneggiatrice Camilla Cuparo, ha preferito inventarsi un giornalista che racchiudesse tutti quegli italiani che sono stati brutalmente assassinati per non aver chiuso gli occhi, come Mauro Di Mauro, Peppino Impastato e Giancarlo Siani. 

Il film racconta la storia di Domenico Riva che rientra nella sua terra d’origine ( un imprecisato paese del sud)  per dirigere il più importante quotidiano della città ma che con la sua ricerca della verità, l’etica, la tenacia e il suo coraggio rivela nomi e cognomi di personaggi pubblici che fanno affari con la mafia, risvegliando la coscienza civile dei suoi concittadini.  

Nomi e Cognomi, però probabilmente per i tanti tagli in fase di montaggio, non si sviluppa in tutte le direzioni, non approfondisce i personaggi minori, non svela sottotrame, rimane troppo su Domenico Riva,  e mantiene un livello di urgenza continuo, senza ritmo.  Alla fine non colpisce, non arriva al cuore, è come se si sentisse la finzione a scapito di un realismo che doveva invece scuoterti. Comunque un film importante, perché temi come libertà, impegno ed etica in un’Italia in cui il dissenso soprattutto sui giornali è una mera illusione, anche se si parla di sport o di cultura, è comunque una scelta da premiare.  Ben scelto il cast, fra tutti, Enrico Lo Verso che non vedevamo da tempo e che qui è davvero molto intenso, e la bella e brava Maria Grazia Cucinotta.

Nomi e Cognomi di Sebastiano Rizzo con Enrico Lo Verso, Maria Grazia Cucinotta, Marco Rossetti. Nei cinema dal 14 Maggio. 

TRAILER

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Mamma è tante cose

Cos’è una mamma?  Per chi non l’ha avuta è una stella. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]