Domenica, 17 Maggio 2015 09:54

Cannes 68. Mia madre. Il successo di Moretti, la recensione di Dazebao

Scritto da

CANNES - Cannes sostiene Moretti. Molto più che l’Italia.  Nanni al Festival di Cannesè sempre stato una primadonna. Per la Palma d’orovinta nel 2001 per La stanza del figlio, per le numerose presenze sulla Croisette: questa è  la sesta.

Coraggioso ed estraneo ai compromessi, Moretti dice che in Francia non badano alle sue idee politiche ma valutano i suoi film, che oltralpe sono allegri e seri, quanto da noi piagnucolosi e sciatti.  Thierry Fremaux , delegato generale del festival di Cannes e direttore dell’istituto lumière di Lione, lo ha accompagnato personalmente alla conferenza stampa ufficiale: segno di grande riguardo. “Mia madre” è attualmente nelle sale. Questa la recensione di Dazebao News 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Rinnovamento scientifico: il binomio sicurezza e sostenibilità

Laboratori scientifici in prima linea, l’importanza della ricerca e dello sviluppo 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]