Giovedì, 25 Giugno 2015 11:59

Fantafestival. Programma ricco e link di un video consigliato

Scritto da

ROMA (nostro inviato) - Ricco il programma della trentacinquesima edizione del Fantafestival  previsto per oggi, con ben diciotto cortometraggi provenienti da tutto il mondo e quattro lungometraggi.

Davvero ottima la selezione dei corti almeno da quanto visto nei primi tre giorni di proiezioni. Sono presenti tutti i generi, zombie, alieni, poltergeist, spietati killer, esoterismo, lupi mannari, parapsicologia. C’è da dire che alcuni corti beneficiano di budget notevoli a cinque zeri, ma quelli che finora mi hanno colpito maggiormente sono praticamente privi di effetti speciali, basati su una regia ispirata, una fotografia magistrale e una sceneggiatura originale come l’ottimo Luna di Antonio Perez. Non a caso Luna ha fatto incetta di premi nel mondo. Per chi volesse gustarselo, e non è riuscito a vederlo, basta andare sul sito  lunathefilm.com

In occasione del centenario della nascita di Orson Welles il Fantafestival ha organizzato la messa in scena dello spettacolo radiofonico ”War of the Worlds”, ossia l’adattamento del romanzo di fantascienza La guerra dei mondi di H. G. Wells,  che Orson Welles interpretò nel 1938 scatenando il panico nell’intera nazione.  Alcuni allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia coadiuvati da Pino Ammendola e Pierluigi Cuomo ricreeranno l’evento in sala. 

Per i lungometraggi in corsa per il Pipistrello d’oro oggi verranno proiettati Asmodexia di Marc Carreté, produzione spagnola sull’esorcismo e tre pellicole italiane: Beautiful People di Amerigo Brini che prevede una variazione horror/fantastica di Arancia meccanica, Janara di Roberto Bontà Polito con una storia alquanto articolata e complessa che mescola thriller ed esoterismo e Star System di Tiziano Paltrinieri alle prese con gli alieni. 

Altro prezioso omaggio sarà la proiezione del lungometraggio Black Horror – Messe nere con Barbara Steele, Boris Karloff e Christopher Lee tratto dal racconto “I sogni nella casa stregata” di Howard Phillips Lovecraft  non citato nei titoli. Tre stelle del cinema Horror in una pellicola a tratti psichedelica ma godibile. Ritroveremo la Steele venerdì, nella giornata di chiusura del Fantafestival, non sullo schermo ma di persona.  

Sam Stoner

Scrittore

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Non è semplice farsi amare

Mi perdo in questo parlare di voci insolenti di me che sono il loro ultimo pensiero.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]