Sabato, 18 Luglio 2015 15:57

“Disorient Express”: l’humour dinamitardo di Cinzia Leone

Scritto da

ROMA - Se volete ridere, ma di gusto, di quelle risate che proprio non si riescono a trattenere, rumorose e invadenti, allora andate a gustarvi il recital di Cinzia Leone.

Travolgente mattatrice, la Leone non offre una comicità in punta di forchetta, piuttosto un treno che investe lo spettatore, le sue non sono battute pungenti ma bombe che deflagrano. Impossibile resisterle. Un’ora e mezza di spettacolo pieno di riflessioni sulla società contemporanea, sul legame con la crescente necessità di essere aggiornati con quanto accade nel mondo e di essere sempre conformi a quanto indicato dai mass media con il risultato di avere una popolo disorientato e confuso.  Perfettamente calzante il titolo dello spettacolo: Disorient Express  scritto a quattro mani con Fabio Mureddu. Il ritratto offerto dalla Leone è tragicomico, non solo grasse, e dico grasse, risate ma anche riflessioni intelligenti. “Siamo disorientati, sì.” dice la Leone “E come può non essere disorientata un’umanità travolta ogni minuto da un cambiamento? Come possiamo accontentarci anche solo di un lavoro qualunque, in un momento in cui, qualunque sia il lavoro non ti pagano e il massimo che puoi farci è mettertelo nel … curriculum?  Come possiamo rilassarci con lo zapping, se, anche potendo scegliere tra centinai di canali, troviamo ovunque la stessa cosa: gente che canta o che cucina?”

Esilaranti gli spot televisivi, ispirati alle pubblicità, realizzati da Cinzia Leone per lo spettacolo, capaci di mostrare una realtà mediatica ben diversa da quella che ogni giorno entra nelle nostre case. Questi si susseguono insieme agli interventi sul palco del coautore Fabio Mureddu, all’altezza della situazione e capace di essere una perfetta spalla per esaltare la comicità debordante della Leone. 

Il recital prodotto da Cristian Di Nardo è andato in scena a Roma il 17 luglio nell’ambito della rassegna All’ombra del Colosseo. Consiglio di cercare i prossimi appuntamenti estivi di Disorient Express se volete arricchire la vostra estate con risate elargite dalla generosa Cinzia Leone, che sul palco non si risparmia proprio, dove trovi tutta quell’energia è un mistero ma va benissimo così, visti i risultati. Tra l’altro la sua esuberanza è contagiosa vista la partecipazione del pubblico.  Che il Cielo protegga chi regala tanto buon umore ed entusiasmo come la nostra, da ieri sera la sento anche un po’ mia, Cinzia Leone.

Da un’idea di Cinzia Leone 

con Fabio Mureddu

Regia: Fabio Mureddu ed Emilia Ricasoli

Musiche: Marco Schiavoni

Scenografie: Adriano Betti

Costumi: Francesca Mescolini

Consulenza artistica: Giuliano Perrone

Un ringraziamento speciale a Gianluca Giugliarelli

Si ringraziano per la preziosa collaborazione:

Daniele Falleri, Mauro Fratini, Pietro Sparacino, Sara Vannelli

All’Ombra del Colosseo

Parco Celio – Colosseo 

Ingresso Via Di San Gregorio – Parco Del Celio - Roma

Infoline: +39 366 4188060

Sam Stoner

Scrittore

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]