Lunedì, 03 Agosto 2015 18:21

Lampedusa Cinema. Il vento del nord settima edizione

Scritto da

Un’arena in overbooking per Francesco Scianna  ‘latin lover’ sulla panchina di Bufalino.  Con il film anche l’emozione di un reading sotto le stelle protagonista di Cristina Comencini. E tra gli ospiti a sorpresa, in platea, anche Gianfranco Rosi che a Lampedusa prepara, dopo Sacro GRA, il suo prossimo documentario. Stasera A tutto tondo, Triangle e gran finale con due commedie.

LAMPEDUSA  – Un reading di Francesco Scianna, e a sorpresa, nell’arena sotto le stelle di Vento del Nord, aspettando la proiezione di Latin lover, anche un ospite inatteso come il regista di Sacro GRA, Gianfranco Rosi ha applaudito ieri sera la lettura di  Gesualdo Bufalino, un exploit teatrale dalle pagine de La panchina, con la quale Scianna ha letteralmente conquistato il pubblico di LampedusaCinema.

Una sola luce accesa sul palco, appena una sedia e un piccolo tavolo come un ‘pensatoio’ improvvisato e, nella seconda serata della manifestazione organizzata da Massimo Ciavarro con Laura Delli Colli, una lettura appassionata e di grande attenzione civile, anche in mezzo al pubblico che ha affollato fino a tarda notte l’arena di Piazza Castello.

Di fronte al mare dell’eccellenza naturale più a Sud d’Europa Il Vento del Nord, settima edizione, ha anche inaugurato con il professor Giovanni Spagnoletti il laboratorio di cinema e letteratura dedicato agli studenti di Lampedusa, un’iniziativa in collaborazione con la Siae, main partner della manifestazione, che offre ancora una volta agli studenti delle superiori dell’isola l’opportunità di far parte di una giuria davvero speciale, visto che a loro toccherà scegliere i protagonisti di un palmarès dedicato ai film della sezione Ciak, si legge!.

Il Vento del Nord ha già presentato, dopo i due titoli inaugurali di Salvatores e Io sto con la sposa, anche I nostri ragazzi di Ivano De Matteo e Vergine giurata di Laura Bispuri, i primi titoli di una settimana di proiezioni, incontri, ospiti nell’arena sul mare che aspetta i lampedusani –da sempre senza un cinema- sotto un cielo che sarà fino a venerdì sera il ‘tetto’ di un cinema aperto ai generi, alla commedia, ai documentari e anche a molti ospiti, da Jasmine Trinca eSergio Castellitto alla produttrice Olivia Musini, a Giorgio Pasotti, ‘re per una notte’ , dopo Scianna, con due titoli che il pubblico già aspetta con molta attesa.

 “A Lampedusa ci sono spettatori speciali, che non vedono cinema sullo schermo tutto l’anno”, dice Ciavarro, con Laura Delli Colli e Giovanni Spagnoletti di una manifestazione forte della sua unicità nel panorama dei tanti appuntamenti col cinema d’estate  “perché porta con il cinema la leggerezza di un sorriso e, perché no, di una risata liberatoria” con film importanti, documentari, attenzione al cinema siciliano, ma anche titoli tratti dalle pagine scritte e tante commedie di successo di quest’anno”.

La manifestazione, che ha avuto lo scorso anno, il patrocinio istituzionale della Presidenza della Camera dei Deputati e del Senato e la medaglia della Presidenza della Repubblica per il suo impegno, nasce da un volontariato assoluto e ringrazia, con il MiBACT Direzione Generale per il Cinema e la SIAE che crede fin dall’inizio in quest’esperimento ormai consolidato da un buon successo. E naturalmente il Sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini,anche la Regione Siciliana, Assessorato Turismo Sport e Spettacolo, il Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione economica e il programma Sensi Contemporanei guidato da Alberto Versace e, attraverso Alessandro Rais, la Sicilia Film Commission. Sigle che hanno dato disponibilità operative e sostegno insieme ai partner privati, agli operatori turistici dell’isola, e a tutte le produzioni e le distribuzioni che a cominciare da Rai Cinema-01 e Istituto Luce Cinecittà, primi supporter dell’iniziativa con la Siae, hanno messo a disposizione gratuitamente le copie dei film.

“Siamo fieri che pur nella sua povertà economica questa rassegna trovi un’eco e un’occasione di visibilità così importante e ufficiale. Da anni infatti lavoriamo concretamente per la sola soddisfazione di portare intrattenimento di qualità in un luogo che non bisogna dimenticare” dicono gli organizzatori della manifestazione.

“Lampedusa, merita sempre di più uno sguardo diverso, un amore e un’attenzione che spesso le sono stati negati» dice Massimo Ciavarro, oggi “radicato” molti mesi all’ anno su un luogo con il quale ha un rapporto speciale. “E il cinema, che da anni portiamo sull’ isola” sottolinea Laura Delli Colli, ringraziando Giovanni Spagnoletti per la ‘complicità’ nelle scelte, “assume in questo senso un valore unico”. 

IN PROGRAMMA STASERA e DOMANI

Questa sera, 3 Agosto: con una maratona di commedie, ’Scusate se esisto’ di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Raoul Bova e ‘La prima volta di mia figlia’ , debutto di Riccardo Rossi alla regia,  due titoli da non mancare. Per Lampedusa DOC ‘Triangle’ di Costanza Quatriglio e la solidarietà in corto con il film breve dedicato da Andrea Bosca, attore e per la prima volta regista, a raccontare una piccola storia di integrazione e solidarietà attraverso un corto girato a Tondo, nel cuore delle Filippine. Il titolo è ‘A tutto Tondo’ e nasce da un’esperienza anche produttiva del Moviemov che porta a Oriente il cinema italiano di qualità

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Colta al volo nella fila davanti alla posta: “Mio marito non vuole andare al compleanno dei nipotini perché – dice- per soffiare sulle candeline i bambini senza mascherina spargono il...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale per la nostra sicure…

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale  per la nostra sicurezza

Nell’era pandemica che stiamo vivendo i laboratori scientifici (laboratori di prova e medici in particolare), si sono rivelati un riferimento fondamentale per mettere in campo nuove soluzioni per individuare, diagnosticare...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma stanno dimostrando di poter essere grandi protagoniste sia in Italia che in Europa.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]