Mercoledì, 19 Agosto 2015 12:09

Corn Island. La terra di nessuno che tocca il cuore. Recensione. Trailer

Scritto da

CORN ISLAND - Sul fiume Enguri, confine naturale tra La Georgia e l’ Abkhazia, nazioni in conflitto da più di vent’ anni, un vecchio contadino ottantenne e la nipote adolescente decidono di occupare Corn Island per coltivarlo: lembo di terra galleggiante, uno di quegli isolotti itineranti, che nascono e si disfano a seconda dei capricci della Natura.

A complicare la vita dei due, già provata in precedenza dalle rivalità etniche e dall’ adolescenza incalzante della nipote, giunge sull’ isolotto un soldato georgiano, ferito e ricercato, il quale andrà a scombussolare il precario equilibrio che nonno e nipote erano riusciti ad instaurare.

In una ‘terra di nessuno’ il tempo è scandito dal lavoro e dal passaggio dei ricorsi climatici : dalla primavera stagione di nascita e di arrivo, all’ autunno, il momento del raccolto e della morte. In un eterno ciclo, la Natura crea e distrugge, senza bontà e senza cattiveria, semplicemente seguendo delle leggi ataviche, a cui anche l’ uomo deve pazientemente chinare il capo. Corn Island non è un film che si ammira solo con gli occhi, ma soprattutto con il cuore.

Nelle sale dal 20 Agosto 2015

Durata: 100’

CAST:  Ilyas Salman, Mariam Buturishvali, Gyàrtàsi Ido

Regia: Giorgi Ovashvili

Sceneggiatura: Nugzar Shataidze, George Ovashvili, Roelof Jan Minneboo

Produzione: Nino Dardariani, Eike Goreczka , Guillaume de Seille, Karta Stojakora, Sain Gabdulin

Nazionalità: Georgia

Anno di Produzione: 2014

Corn Island - Trailer

 

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Opinioni

La plastica: arte per i Beni Culturali

La plastica, uno dei flagelli del nostro tempo, merita di essere vista anche dall’altra parte della medaglia. Gli oggetti di plastica finalizzati al benessere dell’umanità sono innumerevoli, come pure i...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077