Mercoledì, 02 Marzo 2016 08:55

Teatro Trastevere. L’amore scritto di Marta e Luigi

Scritto da

Debutta “Quell’atroce notte di ottobre”, racconto dell’amore epistolare tra Pirandello e la Abba

ROMA - Furono 560 lettere, quelle che Luigi Pirandello scrisse a Marta Abba, e lei gli rispose ben 280 volte, a testimonianza di un rapporto che andava al di là della semplice collaborazione artistica. 

Musa ispiratrice del grande scrittore agrigentino, la Abba fu una delle più grandi interpreti del Novecento, e soprattutto, una delle più grandi interpreti delle commedie del grande drammaturgo siciliano.

“Quell’atroce notte di ottobre” così rappresenta un amore fatto di penna e carta in una delicata messa in scena realizzata in piccoli spazi ma ben amministrati da una semplice ma attenta regia di Salvo Miraglia nelle vesti del Premio Nobel.

Un rapporto molto intimo, al punto che lo stesso scrittore agrigentino in una delle sue lettere scriveva “Marta non mi abbandonare… Non è possibile che tu non sia, come autrice vera e sola, in tutto quello che ancora faccio. Ma io sono la mano. Quella che in me detta dentro, sei tu”.

Circoscritto nel delicato passaggio artistico e professionale del grande drammaturgo in una Berlino apparentemente ostile per una Abba che sente sempre più il desiderio di tornare a calcare le tavole che furono proprie in un’Italia già carica di regime.

La convincente Giorgia Serrao, nei panni della Abba conquisterà il drammaturgo fino a identificarsi in una immagine vivente del teatro pirandelliano: il successo dell' uno sarebbe stato il successo dell' altra. 

Il desiderio dello stesso Pirandello di dare alla sua amata Marta un teatro tutto suo, dove farla recitare come e quanto vuole.  

Ora le lettere diventano accessibili. A testimonianza del rapporto con Pirandello, rimane un epistolario che sapientemente Miraglia lo mostra attraverso Laura Troschel, nelle vesti di una anziana Marta, che dona le 800 lettere all' Università di Princeton.

Favola moderna e storia antica. Si piange e si gode di un Pirandello inedito che fa tornare la voglia di andare a teatro.

’QUELL’ATROCE NOTTE DI OTTOBRE’ di Salvo Miraglia

Interpreti: Giorgia Serrao, Salvo Miraglia, Francesca Di Meglio, Luca Caresta, Davide Sanchini, Francesca Simonelli, Christian Sciotti 

Con la partecipazione straordinaria di Laura Troschel, Vera Beth e Jean Michel Danquin

Teatro Trastevere - Via Jacopa de’ Settesoli, 3 - 00153 ROMA 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orario Spettacoli: feriali ore 21 - festivi ore 18

Biglietti: intero 13,00 euro – ridotto 10,00 euro (oltre 2 euro di tessera) Informazioni e prenotazioni: 06.5814004 (dalle 19.00)

Dall’1 al 6 marzo 2016

Interpreti: Giorgia Serrao, Salvo Miraglia, Francesca Di Meglio, Luca Caresta, Davide Sanchini, Francesca Simonelli, Christian Sciotti. 

Con la partecipazione straordinaria di Laura Troschel, Vera Beth e Jean Michel Danquin

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]