Domenica, 21 Maggio 2017 10:56

Teatro Manzoni. “La protesta” piace al pubblico. Recensione

Scritto da

ROMA – Affollata l’ultima commedia di stagione del teatro Manzoni, che ha sollevato sonori battimani. Storia divertente di legami e conflitti familiari, che scivola con ritmo e leggerezza dall’inizio alla fine.

 

Racconta di nonna Elsa (Lorena Guerrieri) che una mattina si chiude dentro l’armadio della stanza da letto e decide di non uscirne più. Con lei vivono sua figlia Paola, (Gabriella Silvestri), il genero Sergio (Berto Gavioli) e il nipote Andrea (Pietro Morachioli), che dopo un momento di smarrimento, allibiti dalla fermezza dell’anziana, chiamano gli altri due figli (Antonio Conte e Paolo Gatti)  per convincerla a uscire. 

Trovandosi tutti insieme, scoppiano tra i parenti rancori mai sopiti, vecchie gelosie, incomprensioni. Nessuno riesce a smuovere nonna Elsa, sicché come rinforzo è chiamato anche il prete (Enzo Casertano) per il quale la vecchietta nutre grande ammirazione. In un’atmosfera surreale, i presenti iniziano a disquisire dei grandi temi della vita e della morte, con ironia e leggerezza, con quell’allegria  che è ragione  della riuscita della messa in scena.

L’intelligente penna di Roberta Skerl ancora una volta arriva a segno, tenendo vivo l’interesse e divertendo il pubblico con argomenti di spessore. Ci si chiede perché mai la nonna abbia scelto quella strana forma di protesta e quale sarà la conclusione. Gli attori, tutti di alta professionalità, recitano con naturalezza e convincono in ruoli che ricordano allo spettatore il ritmo delle circostanze quotidiane, con un azzeccato accento caricaturale – nel quale si distingue il bravissimo Enzo Casertano nei panni di Don Eusebio – che da personalità e colore a questa piéce di lodevole fattura.

In scena al teatro Manzoni (via Monte Zebio 14/c tel. 06.3223634 www.teatromanzoni.info,)dal 18 maggio  all'11 giugno. Orario spettacoli:  dal martedì al venerdì ore 21 sabato ore 17-21 domenica ore 17.30. lunedì riposo. Venerdì 2 giugno riposo,  martedì 6 giugno  ore 19, giovedì 8 giugno  ore 17 e ore 21. Biglietti: intero euro 25, ridotto euro 22.

Teatro Manzoni

via Monte Zebio 14/c - 00195 Roma tel.06/3223634

dal 18 maggio all' 11 giugno 2017

Gabriella Silvestri       Antonio Conte

con

Enzo Casertano          Lorenza Guerrieri

in

La protesta

(mia nonna odia Silvana)

di Roberta Skerl

e con 

Berto Gavioli   Paolo Gatti   Pietro Morachioli

scene LolloZolloArt

costumi Marco Maria Della Vecchia

musiche Eugenio Tassitano

regia 

Maria Cristina Gionta

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Le donne e il tempo

Si apre il sipario del tempo

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]