Domenica, 12 Novembre 2017 17:08

Teatro Quirino. Concerto-aperitivo della domenica: “Un viaggio inaspettato”. Recensione

Scritto da

ROMA – Ogni domenica mattina alle ore 11.00, fino al 17 dicembre, il Teatro Quirino inaugura una stagione nuovissima che offre un intrattenimento concertistico di alto livello. 

Il 12 novembre è andato in scena UN VIAGGIO INASPETTATO con le note di Arturo Stalteri al piano e Federica  Torbidoni al flauto. Un viaggio musicale nel mondo fantastico della trilogia de "Il Signore degli Anelli” di John Ronald Tolkien. Lo spettacolo è inserito nelle celebrazioni dell’anno Tolkieniano. Molte opere di Stalteri - come lo stesso compositore ha spiegato - prendono spunto dallo scrittore britannico ed evocano mistero e magia, da Rings – Il decimo anello del 2003 a Half Angels del 2009 fino all’ultimo lavoro pubblicato nel 2016, Preludes

Il pianista Arturo Stalteri sul palco del Quirino ha raccontato di aver amato lo scrittore inglese da adolescente e di essersi ispirato ai personaggi de “Il signore degli anelli” fin dalle prime composizioni. “Un viaggio inaspettato” è una navigazione musicale fluida, fantasmagorica, nel sogno creato da Tolkien, dove metaforicamente sono presenti tutte le grandi passioni umane. Stalteri compositore è un eco armonioso dell’arcana profondità delle emozioni trasmesse in un romanzo che i più conoscono come opera cinematografica.  Musicista eclettico, Stalteri si è formato attraverso vari influssi: ha fatto parte dei Pierrot Lunaire, gruppo storico del rock progressivo che seppe mediare tra rock e classicismo. Nel corso degli anni ha collaborato, tra gli altri, con David Sylvian, Sonja Kristina, Fabio Liberatori, Rino Gaetano, con il produttore Arlo Bigazzi. 

Bravissima, in coppia con Stalteri, Federica Tordinoni, primo flauto e solista nell’Orchestra da Camera di Ancona a soli quindici anni, dal 1990 nell’ensemble Nino Rota, capace in “Un viaggio inaspettato” di colmare il flusso adamantino del piano con caldi gorgheggi al flauto traverso.

La mattinata musicale è terminata con l’offerta di un aperitivo con stuzzichini – buonissimi i vini tipici Montepulciano e Malvasia – a tutto il pubblico.

I prossimi appuntamenti

Il 19 novembre il Gruppo Ottoni Pentaphon, l’organico strumentale ufficiale della Cappella Musicale Pontificia “Sistina”, che con le musiche di Bach, Walther, Bizet, Gerswhin e Piazzolla ci porta DAL RINASCIMENTO AL JAZZ

Il 26 novembre IL GIOCO DELL’IN…CANTO, una commedia musicale scritta da Stefania Scolastici, tutta al femminile, in parte recitata e in parte cantata che porta in scena alcune delle arie più famose delle eroine dell’Opera. 

Il 3 dicembre IL VIOLINO VIRTUOSO di Lisa Green si esibisce accanto al pianoforte di Lara Leccisi in un dialogo emozionante e intenso.

 Il 10 dicembre il Quartetto d’archi del Teatro San Carlo propone le SONATE A QUATTRO di Rossini.

Chiude la stagione musicale il 17 dicembre il Concerto di Natale eseguito dal Coro dell’Istituzione Corale Romana e della Scuola Popolare di Musica di Testaccio insieme al Quintetto d’archi di Europa Musica, diretti da Renzo Renzi ne IL NATALE NEL ‘700 A NAPOLI E VENEZIA, due culture molto diverse raccontate attraverso un emozionante viaggio in compagnia di Pergolesi e Vivaldi. 

Teatro Quirino di Roma

www.quirino.it

 

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: Siamo pronti ad affrontare lo tsunami digitale?

Siamo nel pieno delle sfide del mondo 4.0, una rivoluzione non solo industriale, ma anche personale e professionale.

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077