Sabato, 15 Dicembre 2018 10:54

Spoleto film festival. Otto cortometraggi di donne raccontano la versione di “lei”

Scritto da

SPOLETO (nostro inviato) Al cinema Frau si è svolta una proiezione di corti firmati da donne di cui Yvonne Sciò, regista di Seven women , un viaggio privato nella vita di protagoniste che raccontano le loro difficoltà, i sogni e le passioni; la possibilità di un riscatto. 

“Two timing – più data che promessa” dell’attrice Maria Grazia Nazzari  che, in un unico piano-sequenza realizzato con macchina da presa Ronin,  ci narra la storia di Anna e Paola, due donne con vite molto diverse e  con in comune solo la ‘mezza età’. 

Nella serata conclusiva saranno insignite della Menzione speciale: Silvia Cannarozzi per Farta e Maria Rosaria Omaggio per Hey You!; Al festival di Spoleto migliore cortometraggio: Pornoscrivendo di Alba Maria Calicchio; Un corto di animazione realizzato da Laura Lucchetti, dal titolo Sugarlove, racconta di Gemma e Marcello ,due statuine di zucchero, che dall’alto della torta nunziale desiderano anch’essi unirsi in matrimonio. Hanno desiderato a lungo questo momento.  Ma Gemma e Marcello non sono come tutti gli sposi, la loro natura di statuina che destino gli riserberà?

E ancora CRISTALLO di Emanuela Tempesta  per dire no alla violenza sulle donne. Il segreto di Kanin Proia,  che ha iniziato giovanissima  a “Non è la Rai” e vanta nel mondo dello spettacolo un curriculum invidiabile  e di successo. Le otto donne di cinema si sono poi intrattenute con il pubblico, raccontato le loro esperienze nel mondo dello spettacolo e il senso dei loro lavorio, precisando come la loro professionalità non si realizzi in competizione rispetto al genere maschile, ma per è con  e per l’uomo. In sintesi in rapporto osmotico.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]