Giovedì, 01 Agosto 2019 11:08

Goldstone. Dove i mondi si scontrano. Al cinema dall’8 agosto

Scritto da

Goldstone è una città mineraria del deserto australiano, grande protagonista scenografico.

In questo territorio arido è inviato il detective Jay Swan, originario del posto, per indagare sulla scomparsa di un’adolescente asiatica. Jay Swan, alcolizzato e provato dalle delusioni, non si fa intimidire dall’opposizione delle autorità locali e s’impegna, a rischio della vita, ad approfondire il segreto di una rete d’interessi che gira intorno alla miniera di Furnace Creek, sospettando una tratta d’immigrate, schiave della prostituzione. Gli si affianca il poliziotto Josh incontrato sul luogo e alcuni aborigeni che, sulla loro pelle, sentono ancora il prezzo di una sopraffazione mai dimenticata …

In un ambiente prosciugato di qualsiasi solidarietà, come le pianure sterili che lo attraversano – elemento paesaggistico eche nel film ha un suo fascino - si racconta una storia di nuova schiavitù che inevitabilmente fa riemergere il dramma antico della prevaricazione degli aborigeni, inserito in un poliziesco - western che, a tratti, sottolinea il vuoto umano con assenza di colonna sonora e dialoghi didattici.

Al cinema dall’8 agosto

Titolo Originale: GOLDSTONE

Regia: Ivan Sen

Interpreti: Alex Russell, Jacki Weaver, David Wenham, Aaron Pedersen.

Durata: h 1.45
Nazionalità:  Australia 2016 
Genere: poliziesco

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Non è semplice farsi amare

Mi perdo in questo parlare di voci insolenti di me che sono il loro ultimo pensiero.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]