Venerdì, 22 Novembre 2019 10:30

Teatro Quirino. “Amadeus”, versione affascinante e di personale unicità.

Scritto da

ROMA - “Amadeus”, tragedia della gelosia che vede Wolgang Amadeus Mozart morire a causa del compositore a lui contemporaneo Antonio Salieri, ispirata al testo teatrale di Mozart e Salieri, microdramma facente parte delle Piccole tragedie di Puskin, è una piéce  che Peter Shaffer scrisse nel 1978, romanzando un tratto della vita dei due musicisti, senza reale corrispondenza storica.

Dato lo straordinario successo Milos Forman nel 1980 la traspose sul grande schermo con omonimo titolo.

Dramma molto famoso, riportarlo sul palco sarebbe stata impresa non facile per gli involontari confronti, ma con merito al Teatro Quirino ci è riuscita la riduzione diretta da Andrei Konchalovski che ha per interpreti, rispettivamente nei panni di Antonio Salieri e Amadeus Mozart, gli efficaci e credibili Geppy e Lorenzo Gleijeses. In una suggestiva scenografia settecentesca, esaltata a tratti dalle bellissime note del genio salisburghese, si muove una storia della quale si conoscono tratti che, tuttavia, si delineano con una loro personale unicità, attraverso il personaggio reso più umano e disperato di un Salieri condannato dalla sua stessa insoddisfazione. L’ “Amadeus” di Konchalovski rappresenta soprattutto la condizione, oggi non rara, di un mediocre che ebbe in vita un successo e un potere di molto superiore al talentuoso rivale, ma fu condannato dalla sua stessa coscienza che intuiva la grandezza insuperabile dell’altro. Salieri simboleggia l’universale mediocrità, Mozart l’eccezione della natura. E ciascuna cosa ha i suoi pro e i contro.

Per quanto trama conosciuta, le due ore senza intervallo scorrono leggere e incuriosiscono, ravvivate dall’entrata in scena da un andirivieni simbolico di maschere che sottolineano le fasi salienti della storia. In essa ritroviamo grossolanità e scanzonature mozartiane del personaggio che ci è stato tramandato.  Affiatato l’intero cast ci restituisce un’ ambiente e un’epoca. Spicca nel ruolo della compagna di Mozart Roberta Lucca, ma ciascun attore dà un contributo di cui non si potrebbe fare a meno, facendo risaltare la “diversità” di una leggenda di cui si sa molto.

Teatro Quirino di Roma fino al 1 dicembre

produzione Gitiesse Artisti Riuniti 

in coproduzione con Teatro Nazionale della Toscana

con il contributo della Regione Lazio 

presentano

GEPPY GLEIJESES   LORENZO GLEIJESES

AMADEUS

di Peter Shaffer

traduzione di Masolino D’Amico

                                                                 

                                                                regia                          

ANDREI KONCHALOVSKY

con

Giulio Farnese    Gianluca Ferrato 

Roberta Lucca  Giuseppe Bisogno

Anita Pititto  Elisabetta Mirra  Agostino Pannone

Brunella De Feudis  Dario Vandelli

scenografo realizzatore Roberto Crea

costumi Luigi Perego

movimenti coreografici Ramune Chodorkaite

artigiano della luce Luigi Ascione

elaborazione musiche Matteo D’Amico

personaggi e interpreti

Antonio Salieri      Geppy Gleijeses

Wolfang Amadeus Mozart      Lorenzo Gleijeses

Costanze Weber      Roberta Lucca

Imperatore Giuseppe II     Giulio Farnese

Conte Johann Von Strack     Giuseppe Bisogno

Conte Franz Orsini-Rosenberg     Gianluca Ferrato

Barone Gottfried van Swieten    Anita Pititto

Valletto e cuoco Salieri    Brunella De Feudis

Kappelmeister Giuseppe Bonno    Brunella De Feudis

Katerina Cavalieri    Elisabetta Mirra

Venticelli Elisabetta Mirra  Agostino Pannone  Dario Vandelli



Lo spettacolo ha una durata di 2 ore senza intervallo

ORARI SPETTACOLI
da martedì a sabato ore 21
domenica ore 17
giovedì 21 novembre giovedì 28 novembre ore 17
mercoledì 27 novembre ore 19
sabato 30 novembre ore 17 e ore 21

INFO
botteghino 06.6794585
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.teatroquirino.it

PREZZI mar / mer / gio / ven

 

intero

 

ridotto

platea

€ 30,00

 

€ 27,00

I balconata

€ 24,00

 

€ 22,00

II balconata

€ 19,00

 

€ 17,00

galleria

€ 13,00

 

€ 12,00

PREZZI sab / dom

 

intero

 

ridotto

platea

€ 34,00

 

€ 31,00

I balconata

€ 28,00

 

€ 25,00

II balconata

€ 23,00

 

€ 21,00

galleria

€ 17,00

 

€ 15,00

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Dio è donna

Divinità era donna! Un tuffo nel mito della Grande Madre tra l’immaginario e il reale. L’universo femminile un viaggio alla scoperta dell’altra metà di Dio. C’è stato un mondo diverso dove si venerava la Dea. Ritroviamo la scintilla della divinità...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]