Giovedì, 30 Gennaio 2020 12:21

“Il ladro di giorni”, noir con Riccardo Scamarcio

Scritto da

A cinque anni Salvo è portato su una spiaggia pugliese da suo padre Vincenzo e lì lasciato, perché alcuni agenti lo traggono in arresto.

Rimasto orfano anche della madre, Salvo va ad abitare con gli zii e il cuginetto, in una cittadina altoatesina, dove si parla italiano e tedesco e la vita scorre disciplinata. Sette anni dopo suo padre, uscito di galera, torna all’improvviso e lo reclama perché lo vuole con sé in un viaggio che durerà quattro giorni. Vincenzo deve portare fino a Bari un misterioso carico e ha bisogno del figlio perché con lui può passare inosservato. Il piccolo, non più abituato al padre, lo teme e vorrebbe scappare ma, cammin facendo, tra i due si aprirà uno spiraglio d’affetto e d’intesa, persino la possibilità che Vincenzo rifletta sulla sua vita criminale …

Con il soggetto de “Il ladro di giorni” il regista Guido Lombardi ha vinto nel 2007 il “Premio Solinas Storie per il Cinema”, ma la resa nel film non  è soddisfacente come l’idea iniziale, per motivi che non dipendono solo dal regista. Riccardo Scamarcio nel ruolo del padre è convincente così come Augusto Zazzaro in quello del figlio, la sceneggiatura tuttavia costruisce sviluppi poco plausibili: a cominciare dal fatto che il pericoloso carico non viene consegnato con velocità e circospezione, ma i due si addentrano in un road movie che li vede viaggiare per il gusto di essere insieme.

“Il ladro di giorni” è anche un romanzo di Guido Lombardi pubblicato da Feltrinelli. Racconto di formazione, melò e noir, vede l’iniziazione alla vita del piccolo Salvo plasmata dal cattivo esempio di un padre violento, imbroglione, ladro e un po’ mafioso: tratti caratteriali edulcorati da slanci di un’improbabile umanità e ambiguamente offerti anche a prodezze, esempio di quella virilità che sarebbe meglio non fosse modello.

Data di uscita:06 febbraio 2020

Genere:Drammatico

Anno:2019

Regia:Guido Lombardi

Attori:Riccardo Scamarcio, Massimo Popolizio, Giorgio Careccia, Vanessa Scalera, Augusto Zazzaro, Carlo Cerciello, Rosa Diletta

Paese:Italia

Durata:105 min

Distribuzione:Vision Distribution

Produzione:Indigo Film, Bronx Film e Rai Cinema

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]