Leonardo Rafanelli

Leonardo Rafanelli

ROMA - C'è poco da fare: la coppia Biggio-Mandelli divide.

ROMA - N-Capace è un film particolare. Prima di tutto perché è frutto di uno di quei momenti, a volte felici e a volte no, in cui il cinema e il teatro si incontrano.

ROMA - In un mondo come il nostro, dove essere sempre connessi è il nuovo imperativo, e dove se c’è uninformazione, da qualche parte nella rete si trova anche la sua smentita, cosa può accadere a uno spettacolo teatrale che tenta di misurarsi con lattualità?

ROMA - Prendete un artista della truffa: non un semplice ladro, ma una sorta di gentiluomo votato al furto, che non lascia niente al caso e che non si fa mai distrarre. Poi mettetelo davanti a una delle più grandi distrazioni che possano esistere: una donna da sogno, di fronte alla quale è fin troppo facile perdere la concentrazione. Avrete così il mix, decisamente intrigante, che dà vita a Focus - Niente è come sembra, nuova pellicola firmata da Glenn Ficarra e John Requa.

ROMA - Le ragioni per affrontare il tema del razzismo in un film possono essere tante. Mike Binder, nel realizzare il suo nuovo film Black or White, ha avuto ben chiara la sua: in America i pregiudizi legati al colore della pelle rappresentano ancora un grave problema, soprattutto per quanto riguarda la convivenza quotidiana. 

ROMA - La sua carriera è una dichiarazione damore al cinema, intensa come poche altre. E lui, Enrico Lucherini, creatore di dive e fautore del successo di numerosissimi film durante gli anni mitici della Dolce Vita, può ben fregiarsi del titolo di più grande press agent italiano di tutti i tempi.

ROMA - In tempo di crisi, dove tutto sembra ogni giorno più incerto, a chi ci si rivolge per trovare una guida?

ROMA - Un padre di famiglia, licenziato nellambito di una riduzione di personale, sale sul tetto di un palazzo con lintenzione di suicidarsi.

ROMA - Già nel 2008 Andrea Jublin aveva fatto colpo sulla giuria degli Oscar, conquistandosi una nomination per il cortometraggio Il Supplente.

ROMA - La prima cosa che salta allocchio è lattualità del tema affrontato: i fatti narrati in Timbuktu, nuovo film di Abderrahmane Sissako, si svolgono infatti in un villaggio occupato da un gruppo di fondamentalisti islamici.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Il quarto livello delle mafie

Dopo il  fallito attentato dell’ Addaura del 21 giugno 1989, Giovanni Falcone affermò testualmente: "Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Negli “Esercizi di memoria” scopriamo chi ispirò Montalbano a Camilleri e molto …

Pirandello era fascista o antifascista? Dipende dai punti di vista.  Quando, nel dicembre 1936 morì nella sua casa romana, le ceneri vennero raccolte in un’anfora greca e depositata al cimitero...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208